Come rilassarsi dopo una giornata di lavoro.

Al giorno d’oggi tutti vanno di corsa, nel metrò, in treno in macchina per andare al lavoro.
Fin dalle prime ore dell’alba i pendolari e i lavoratori sono abituati ad affrontare ogni giorno faticose code in automobile o estenuanti viaggi nei mezzi pubblici magari strapieni e quando arrivano sul luogo di lavoro magari il capo è infuriato o si è svegliato male e quindi l’ufficio non è davvero un luogo rilassante e sereno.
Si arriva a casa la sera super stressati, magari con il mal di testa o i crampi allo stomaco per lo stress e l’ansia della giornata passata.
La prima cosa da fare per sciogliere la tensione è sicuramente un bel bagno caldo magari accompagnato da una musica rilassante e candele che rendono più luminose le stanze.
Ma per rendere più piacevole il ritorno a casa magari servirebbero anche delle essenze profumate che ci accolgono all’ingresso.

L’essenza che preferisco è sicuramente la rosa, ma anche altre essenze possono essere indicate per curare l’ansia e lo stress come ad esempio la vaniglia da sempre usata per profumare gli ambienti e aromatizzare i cibi.
Dai bacelli essiccati della pianta si produce un olio dalle molteplici virtù essendo aromatizzante, antidepressivo, calmante e utile per massaggi rilassanti.
Si può utilizzare anche mettendone 5 o 6 gocce nel diffusore per ambienti oppure per massaggi rilassanti miscelandolo con l’olio di mandorle dolci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.