Sul momento no dei gialloblù le opinioni di PREVIDI e PAROLO, intervista a GARELLA, ‘derby’ per COSSU.

PREVIDI, nonostante i noti problemi di salute, ‘vigila’ sulla squadra da buon padre e padrone. E’ intervenuto quando, come tutti, ha visto un VERONA vergognoso al BENTEGODI nel secondo tempo contro il RAVENNA (ma già contro il PERGOCREMA, a mio avviso, c’erano gli estremi per farlo), portando tutti in ritiro per recuperare uno spirito che sembrava, per certi versi, essere ritornato quello della scorsa stagione. Ad ogni modo gli obiettivi di inizio stagione erano molto chiari: questo doveva essere un campionato di semina (scusate se continuo a ripetermi) per poi effettuare la raccolta nel prossimoD’altro canto son rimasti in pochi ed i nuovi, perlopiù giovani e giovanissimi, hanno bisogno di trovare l’amalgama con i vecchi insieme ai meccanismi che REMONDINA stà cercando di instillare! E’ chiaro che questo va contro la legittima voglia di tutti i tifosi gialloblù di tornare nel ‘calcio che conta’ ma mai come ora, visto anche il pesante ridimensionamento economico subito da CORTE PANCALDO, è necessario non perdere la bussola…Il progetto finalmente c’è! Gli uomini in grado di metterlo in atto pure! Cerchiamo di non rovinare tutto nel momento più critico…Per parte mia ritengo il VERONA in grado di inserirsi nella lotta playoff e magari anche di conquistarsi l’ultimo posto utile! Dopodichè, anche se le speranze promozione sono al limite del miracoloso, non si sa mai come va a finire…Il clima spareggio potrebbe ribaltare i valori in campo ed il pubblico scaligero fare il resto!

L’altro giorno Gigi SACCHETTI si diceva convinto che alla lunga i veri valori escono sempre fuori e se è vero che CREMONESE, NOVARA, PADOVA e CESENA sulla carta hanno qualcosa in più di tutti gli altri è pur vero che il posticino per gli outsider potrebbe toccare proprio a noi (oltre a PRO PATRIA, SPAL e REGGIANA). Tecnicamente non siamo così scarsi come sostengono PULIERO, lo stesso SACCHETTI e qualche altro addetto ai lavori e ricordiamoci che il campionato è ancora lungo…Se RAFAEL continua così e CECCARELLI continua in crescendo la prestazione di Reggio Emilia, se gli esterni crescono un po’ (ed il gioco sulle fasce con loro), se CORRENT ritrova lo smalto e BELLAVISTA-GARZON continuano così, se PAROLO trova continuità e GIRARDI-SCAPINI-TIBONI la via del gol…Beh…Allora nessun obiettivo ci è precluso! Troppi se dite? Vero! Ma non pensiate che gli altri siano al top per tutto il campionato e noi non cresciamo di una virgola perchè anche questo sarebbe vedere le cose in maniera troppo pessimistica no?

PAROLO ‘se la prende’ con gli episodi: ma dire che col PADOVA abbiamo giocato bene per tutta la partita mi sembra perlomeno fuori luogo! Con i biancoscudati abbiamo giocato davvero male! Vero è che loro non hanno giocato meglio ma, al contrario nostro, hanno segnato e vinto in una bruttissima partita che abbiamo letteralmente regalato. Con il RAVENNA siamo stati anche sfortunati ma come mai nel secondo tempo l’HELLAS ha tirato i remi in barca? Eravamo sotto e sembrava che giochicchiassimo in attesa del 90°…Andiamo!

ALTRE NEWS: AMICHEVOLE, L’HELLAS vince per 8 a 1 con la SCALIGERA e GIRARDI ne fa 5! Chissà che il bomber non ritrovi un po’ di convinzione…La NAZIONALE UNDER 20 di LEGA PRO vince in CROAZIA grazie anche ad un gol del ‘bomber’ gialloblù TIBONI! CADREGARI TECNICO DEL LECCO, La mia è una squadra che corre! In C1 conta sopratutto questo ed io ai miei lo dico sempre: ‘finchè corriamo più degli altri nessuno ci mette sotto’. Ho visto molte volte Osvaldo BAGNOLI allenare, lo ammiro tantissimo: un uomo, prima di tutto, che ha scelto di diventare allenatore. INTERVISTA A Claudio GARELLA, che snobba un po’ il VERONA però…Vita da ex: COSSU Domenica sfiderà il CHIEVO col suo CAGLIARI, per lui una specie di derby…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.