Vorrei acquistare questo portatile: Notebook Hp Pavilion dv6580el (GT460EA#ABZ), qualche consiglio?

Dopo l’articolo sul mio attuale portatile sgangherato ecco l’articolo sui colui che potrebbe diventarne un ottimo sostituto, costa meno di 1200 euro ma si trova anche a cifra tonda su internet, ha veramente un bel po di roba e si chiama Hp Pavilion dv6580el (GT460EA#ABZ).

hp-pavilion-dv6580-1-small.jpg

L’indirizzo sul sito di Hp questo, vediamo subito le caratteristiche tecniche pi importanti:

  • Tecnologia Mobile Intel Centrino Duo
  • Processore Intel Core???2 Duo T7300
  • 2 GHz , 4 MB di cache livello 2
  • LAN Wireless integrata Intel PRO/Wireless 3945 802.11a/b/g
  • Windows Vista Home Premium autentico
  • 2 MB di Ram DDR2
  • 200 GB Hard Disk da 4200 rpm
  • Masterizzatore DVD Lightscribe Super Multi (+/-R +/-RW) con supporto Double Layer
  • Lettore di supporti digitali integrato 5-in-1 per schede Secure Digital, MultiMedia, Memory Stick, Memory Stick Pro o xD Picture
  • Connessione di rete wireless Bluetooth
  • 3 USB 2.0, 1 connettore HDMI, 1 porta VGA, 1 connettore modem RJ11, 1 connettore Ethernet RJ45, uscita TV S-video, 2 uscite cuffia, 1 ingresso microfono, 1 IEEE 1394, porta a infrarossi per telecomando (opzionale), connettore per cavo docking
  • Interfaccia IEEE 1394 FireWireUno slot ExpressCard/54 (supporta anche ExpressCard/34)
  • WXGA da 15,4??? High Definition BrightView Widescreen (1280×800)
  • NVIDIA GeForce??? 8400M
  • Fino a 895 MB di memoria grafica totale con 128 MB dedicati
  • TV Tuner DVB-T
  • Webcam
  • Scheda audio integrata compatibile 3D Sound Blaster Pro a 16 bit
  • telecomando
  • Peso: 3,10 kg (6,87 libbre)
  • Dimensioni: 35,70 cm (L) x 25,70 cm (L) x 2,54 cm (min) / 3,96 cm (max) (A)

Riguardo alle prove effettuate su questo computer, le foto e i benchmark effettuati vi rimando a questi due articoli:
Recensione e Benchmark.

Io l’unico difetto che ho trovato l’hard disk da 4200rpm, chiss se possono sostituirmelo con uno pi perfomante, inoltre non ho trovato riferimenti riguardo alla batteria, non che mi interessi molto perch comunque una batteria ha in media dai 300 ai 500 cicli di ricarica per poi cedere del tutto, io la consumerei in poco pi di sei mesi visto il pesante utilizzo che ne faccio tutti i giorni..
Vi ricordo che io ho sempre aperto in ogni istante Firefox, Thunderbird, ambiente di sviluppo Eclipse, Windows Media Player, Antivirus Nod 32, Server Apache + SVN e Tortoise SVN, un programma a scelta tra emule o azureus per i torrent, Open Office, Pidgin, FileZilla Client e server, The Gimp o Photoshop,Cigwyn per l’emulazione Linux da windows con shell grafica e tanto altro ancora (faccio notare che attualmente i 512 mega di ram sono totalmente impossibilitati a svolgere il lavoro e il pc swappa ogni secondo!).

Che ne pensate conviene? Lo ordino? Il mio rivenditore mi aveva consigliato un Toshiba Satellite A200-15V ma credo non ci sia paragone con questo pubblicato sia per bellezza che per prestazioni.

40 pensieri su “Vorrei acquistare questo portatile: Notebook Hp Pavilion dv6580el (GT460EA#ABZ), qualche consiglio?”

  1. Un Mac? Ma manco se me lo regalassero, costa troppo per le mie tasche, e poi non mi accontenterei del macbook da 13 pollici troppo piccolo per quello che devo fare, quando devo programmare qualcosa molto molto meglio almeno un 15″ e quindi gia la scelta ricadrebbe sul pro che costa un occhio della testa.

    Se tutto va bene, prender un dell in leasing ha delle offerte straordinarie e cos non ho la propriet del portatile se si deteriora dopo 2 anni i cocci sono loro πŸ˜›

  2. ragazzi io ho un problema ho comprato unpavillion dv6580el,bellissimo,ma a volte non mi funziona la webcam e per di piu adesso il dvd mi esce un errore con scritto cosi:Impossibile caricare il driver di dispositivo per questo hardware. Il driver potrebbe essere danneggiato o mancante. (Codice 39)potete aiutarmi grazie mille!

  3. No non mi sono informato su questi nuovi notebook anzi devo ringraziarti per avermeli segnalati visto che ancora non devo fare questa spesa. Ho letto l’articolo e devo ammettere che ci sono delle novit davvero molto interessanti!
    Grazie

  4. Pingback: Blog Action Day: secondo me fatto dai blogger non ha senso » Traffyk - I’m driving crazy, Blog

  5. Ciao Leon vedi che Acer negli ultimi tempi sta acquisendo grosse quote di mercato diventando il terzo produttore al mondo nell’ambito notebook, ha gia scavalcato lenovo(ora al 4 posto). I nuovi portatili sono migliorati moltissimo ma anche io sinceramente non acquister pi Acer anche se a livello di prezzi sono imbattibili e nonostante siano fatti male sembrano tollerare molto di pi il calore rispetto agli altri, il mio acer recensito tollera tranquillamente 99gradi centigradi per una buona mezz’ora dopodich poi si spegne o si impalla definitivamente πŸ˜€

    Secondo me i migliori sono i Vaio di Sony ma arrivano a costare ancora pi dei Mac in alcune configurazioni, mamma mia che spreco di soldi πŸ™

  6. @stenet: mi metti sullo stesso piano gli asus e gli acer??? :|:|
    Ho un grande amico che ha un negozio di informatica mi ha fatto vedere come curata la componentistica di uno e l’altro. Negli acer hd incastrato e chiuso con una plastichetta e cavi lasciati a se stessi. Negli asus hd con chiusura con guarnizione e mollette collegate all’hd x “attutire” i colpi, tutti i cavi poi sono dentro una guaina.
    Io consiglio sempre asus, hp e x chi pu spendere sony e basta (per pc)

  7. πŸ˜€ quoto Wolly, in effetti anche io sono del tipo l’importante e che funzionino i miei applicativi del resto me ne sbatto altamente. Riguardo ai problemi di formattazione o altro sono imputabili si al sistema operativo come windows ma il 99% dei problemi se lo crea l’utente stesso, si becca un virus o altro.. un computer come un’auto bisogna saperla guidare o si va a sbattere. So bene che su Mac non ci sono virus ne falle gravi ma io non mi lamento di win xp perch per come lo tengo io funziona una meraviglia e io utilizzo partizioni di tipo ext3 quindi no problem di deframmentazione o perdite di dati.. per tutto il resto i miei repository svn fanno il resto.
    Per favore mi piacerebbe se avete intenzione di continuare che la discussione si spostasse sul nuovo post (sotto trackback n.2) pi idoneo πŸ˜‰

    Rispondo a @Stenet
    per rientrare in tema si soprattutto Toshiba, il mio rivenditore continua a ripetermi che migliore il satellite a200 del quale ho parlato a fine post, per io mi sono fatto catturare dal tv tuner del pavilion e dalla bellezza incontrastata di tale prodotto πŸ˜€ ehehe comunque purtroppo devo aspettare verso natale mannaggia! πŸ˜›

  8. @nemo ribadisco che da tre mesi uso macbook e non tornerei indietro per nulla al mondo, sono strafelice, ribadisco che sto mettendo in piedi una nuova extranet e sar su linux e agli utenti non fregher nulla perch qualsiasi macchina avranno ci lavoreranno lo stesso.
    Io personalmente cerco di usare il pi possibile il mio macbook e quando non ce l’ho a disposizione uso gli altri πŸ™‚

    ciao

    wolly

  9. MS Office :Mac. E in arrivo ci sta la 2008.
    Cmq si continua a parlare di cose differenti.

    Ad ogni modo, gente ostinata con discorsi simili ne ho vista. E molte di queste hanno ceduto una volta che hanno potuto usare un Mac o Linux (a seconda del target di utente).

    Il non avere pi la preoccupazione che tutto possa saltare da un momento all’altro una sensazione benefica da non sottovalutare.

    Anche la copisteria di fianco all’universit L’Orientale di Napoli a ha ordinato un Mac perch “Non posso perdere il tempo a formattare e dietro ai rallentamenti vari. Io devo lavorare” (testuali parole).

  10. Nemo vai fare questo discorso ad una qualsiasi azienda e o privato e dopo che avrai finito la tua ,giusta, disamina ti guarderanno in faccia e ti chiederanno si ma excel funziona ? e word ? non che poi no riesco a leggerli ? e mio figlio riesce a giocare con battlefield ?

    All’utente della piattaforma frega meno di 0 a loro interessa poterlo accendere e giocarci o scriverci una lettera con word.

    ciao

  11. Allora, dico la mia…sui portatili πŸ˜‰
    HP e Toshiba sono i migliori per assistenza, prestazioni e rapporto qualit/prezzo. Io sono pi per i Toshiba perch mi ha dato grandi soddisfazioni e continua a darmele. Io l’ho appena cambiato, se cerchi sul mio blog trovi la recensione, cos a occhio ha caratteristiche simili a quello che hai segnalato tu e costa 200

  12. Vabbene che i flame non portano a nulla (infatti mi so’ fermato), ma prima di diventare bush (l’estremista opposto al talebano), apritelo un libro di sistemi operativi, e che cavolo. Non mi fate girare le palle a me adesso.

    Non c’entrano i driver. Non c’entra la produttivit personale. Non c’entra tutto quello che stato detto qua.

    C’entra che Win dall’85, solo ora (Vista) s’ ricordata che i driver video, stampa e similli vanno fuori dal kernel che uno spazio in cui vige il self-trusting, che pu venire violato in un qualsiasi momento se carico ogni merda di driver nel kernel space.

    C’entra che Win solo ora (Vista) ha tentato (sbagliando di nuovo) di avere un sistema utilizzabile a bassi privilegi ed riuscita ad ottenere solo un continuo “cancel or allow”.

    C’entra che la gestione della memoria e dello swap basata su un algoritmo che mio nipote di 10 anni nel sonno lo pensava meglio.

    C’entra che quando hanno “messo fuori dal kernel space” i driver video, hanno ottenuto delle prestazioni da schifo perch avevano puntato tutto sul self-trusting.

    C’entra che a livello di usabilit e ergonomia di sistema non sono nemmeno stati capaci di rispettare la Legge di Fitts che stata elaborata nel 1952(54).

    C’entra che sono stati capace di rendere complesso e sporco pure l’installazione di un sosftware che TUTTI gli altri sistemi operativi mai creati hanno sempre fatto unicamente copiando i binari sul filesystem.

    Devo continuare? Non credo.

    Volete dire che la produttivit pu essere alta dove ci pare e piace. Va bene.

  13. questi discussioni mi fanno veramente cadere le palle !!!

    Io uso macbbok, winxp,ubuntu e win2003 server e vanno tutti benissimo.
    I talebani mi fanno ridere e quando trovo un talebano normalmente non perdo neanche un secondo del mio tempo ( molto prezioso ho 40 anni e costa tantissimo) a discutere di nulla.
    Traffyk ha detto la sacrosanta verit quello che conta il cristiano che ci sta dietro e la discussione sui SO SONO solo discussioni sul sesso degli angeli.

    Ho consigliato a Traffyk un macbook pro perch da quando sono switchato devo dire che mi trovo molto bene ma, continuo ad utilizzare con soddisfazioni anche gli altri.

    Il personaggio Detro si qualifica dai suoi post.
    Nemo invece, probabilmente perch ci capisce sul serio, mi piace molto.

    ciao wolly

  14. Pingback: Questo meglio di quello, no quell’altro meglio… no no il mio il migliore in assoluto, silence please! » Traffyk - I’m driving crazy, Blog

  15. Il blog in questione era il tuo πŸ˜‰
    Perch dovrebbe avermi dato una mazzata Nemo che stiamo per caso facendo Wrestling?? Non mi sembrato proprio che Nemo si sia messo con tanta forza nel postare le proprie idee come invece stai facendo tuu…
    Cacchio sto dicendo che il sistema non contaaa, conta il cristiano che c’ dietro se quello una schiappa inutile che c’ il miglior sistema del mondo.. Mamma mia comunque proprio per ovviare all’off topic ho creato una nuovo articolo πŸ˜‰ Sperando sia di tuo gradimento anche se leggi con i paraocchi πŸ˜›

  16. Cogliere la critica?
    Il discorso si faceva su i sistemi operativi e tu mi parli di parser xhtml. Come se questi definissero lo status quo di un essere umano. O come se facendo un tema (o meglio, moddando a mio piacimento), una persona stabilisse il suo livello di cazzutaggine.

    Se poi dobbiamo parlare della tua critica, se scrivevi “2+2=4” affermavi qualcosa di meno ovvio: lavoro tutti i giorni con dei veri e propri GENI, ma di sicuro non li smuovero’ mai da Windows a Linux. Questo non rende loro meno Geni. Ne il sistema operativo da loro ostinatamente usato migliore.

    Nella sostanza, piu’ scrivi piu’ continui a sottolineare che hai accusato cosi’ tanto la mazzata di Nemo che, spaventato, vuoi rifarti su qualcuno che pensi di aver valutato guardando il risultato della validazione XHTML Strict del suo blog. Piu’ pieno di sbagli di cosi’ sta solo Windows. E qui il discorso si chiude a cerchio…

  17. Nervosetto l’amico mamma mia, pure permalosetto. Non ha colto minimamente la critica del mio commento. o non voglio criticare i sistemi operativi per me sono tutti uguali e potrei campare bene lo stesso con qualsiasi sistema operativo perch la qualit del mio lavoro non data dal sistema che utilizzo ma dal sottoscritto che ne revisiona ogni singola parte..
    Che poi mi vieni a dire che il parser xhtml opinabile ben venga ti metti e ne evidenzi i difetti magari sottomettendoli a chi di dovuto vedrai che se ci sono errori ti ascolteranno con molto piacere no? Io volevo soltanto precisare che il tuo lavoro (in questo caso il blog) ha un mucchio di errori e difetti nonostante sia fatto con un Mac, stessi errori che possono essere fatti con qualsiasi os se non controllati in prima persona dall’utente…

    Chiaro il discorso? Gne Gne Gne Gne l’ho detto contento? πŸ˜€

    @Nemo
    LOOOL facciamoci na risata e non ci scanniamo su questo o quello c’ da uscirne pazzi πŸ™‚

  18. Quanti hanno hai Traffyk? Se scrivevi “gne gne” facevi piu’ bella figura πŸ˜‰

    Io capisco che le mazzate conoscitive di Nemo ti hanno fatto male, ma deviare il discorso sulla validazione XHTML Strict o Transitional (che notoriamente hanno parser all 200% opinabili) dimostra che non hai alcun argomento da portare a sostengno di una… non tesi (dato che in pratica non hai detto niente ancora).

    Io ho detto, e ripeto: se devi fare una chiavica un sistema, prima informati di che si tratta. E lo dice uno che STRAVEDE e AMA Linux. Ma non per questo resto ceco alla qualita’ del software commerciale (quando questa c’e’). Ne tantomeno al design e all’ergonomia dell’hardware che gente come Eve creano.

    Please, se devi ritornare a parlare di XHTML finiamola qua che hai fatto un OT nel tuo stesso blog e questa la dice lunga…

  19. Beh io vorrei anche farmi male, ma il tuo blog per nonostante sia curato con un Mac sta letteralmente inguaiato:
    http://validator.w3.org/check?uri=http%3A%2F%2Fwww.detronizator.org%2F&charset=%28detect+automatically%29&doctype=Inline&group=0
    Il mio fatto da windows invece:
    http://validator.w3.org/check?uri=http%3A%2F%2Fwww.traffyk.com%2F&charset=%28detect+automatically%29&doctype=Inline
    Questo solo un piccolo esempio per dire che non conta il sistema operativo in utilizzo se poi comunque non ci si cura il proprio lavoro… inutile fare i fighetti pro mac quando poi la qualit dei propri lavori (vedi immagine non ridimensionata in un post) deprecabile alla stregua di un qualsiasi altro OS. La qualit del proprio lavoro dipende da se stessi e non dal sistema operativo quindi smettiamo di incolpare gli os.
    IO incolperei gli utenti πŸ˜‰

    Se continuate a sfoggiare le ineccepibili qualit del Mac giuro che passo a Svista e faccio comunque un lavoro migliore di tanti altri πŸ˜‰
    Senza rancore naturalmente πŸ˜›

  20. Per questo io ho parlato di lacune conoscitive.
    Per la questione “de gustibus”, non ho nulla da eccepire: se ti piace farti del male, chi sono io per giudicare πŸ˜€ (ora sto scherzando).

    Anyway, non so se hai mai visto cosa successe all’uscita di Tiger su Intel: tutti hanno provato ad installarlo e cosa si e’ chiaramente scoperto? Che gli unici problemi erano con i Driver Video. Direi che, se Apple volesse, potrebbe tranquillamente farcela a installare MacOSX su “tutta la spazzatura”. Per merito suo ma, soprattutto, perche’ parliamo pur sempre di uno Unix. Unix che e’ POSIX standard v2 e che con Leopard raggiungera’ lo standard v3.

    Insomma, sanno lavorare. Per questo sono ben felice di pagare per avere il loro sistema operativo.
    Pagherei ugualmente per poter usare Linux sul mio desktop di lavoro invece del fottuto Windows2000/XP!!! πŸ™

  21. Ciao Ale
    Dal sito di hp vedo che un prodotto fuori produzione non posso quindi vedere le specifiche tecniche, adesso c’ il tx1250
    Monta un mobile amd turion 64 bit x2 che a quanto sembra specifico per portatili piccoli quindi dovrebbe essere buono.

    Per i 12 pollici sebbene siano migliorati molto, restano comunque abbastanza delicati (e costosi aggiungo), sono progettati per una situazione di mobilit estrema e autonomia quindi a scapito di prestazioni, schermi grandi e altro ancora;)

  22. Ciao,
    Come forse ti capitato di leggere, il mio note book mi sta lasciando..
    Anche io mi sono buttato sull’ HP, ma sono orientato sul 12 pollici, quello con lo schermo touch che si pu girare. Pavilion Media Center TX1140EA

    Sono un po’ indeciso perch il processore che monta non l’ho mai usato e a dir il vero non so se va bene. Le recensioni che trovo ne parlano bene..

  23. @Leondany
    Gia ho parlato anche con il rivenditore ha detto che cambiandolo poi decade la garanzia, anche se sinceramente sto fatto mi suona strano πŸ™

    @Nemo
    Ripeto quando cominceremo a vedere dei sistemi Mac Os installabili correttamente e legalmente su tutta la spazzatura allora forse possibile riparlarne e fare un confronto aperto, cos come ora praticamente impossibile. Mentre un pinguino (driver permettendo) batte nel confronto windows perch misurato sullo stesso campo (non so su Mac come gira ma credo molto bene lo stesso).

    Si i dell sono ottimi per il prezzo soprattutto, per io mi baso sul passaparola e sui dati reali, se all’universit vedo 50 Hp, 30 Acer, 15 toshiba, 10 vaio (molto costosi) e un solo MacBook (neppure un pro) un qualche motivo ci sar, i dell sfortunatamente non li ho mai visti, discorso diverso su macchine fisse (ne ho visti moltissimi).

    @Detro
    penso che il miglior computer e os siano quelli che ti permettono di fare le cose come meglio credi e ti senti.. Io mi trovo bene con Win e Ubuntu (scusa se sono un utonto) tu ti troverai bene con Mac Os o qualche altro.. Ognuno ha il suo ambiente di lavoro che se soddisfer un certo numero di requisiti sar sicuramente il miglior ambiente di lavoro per l’utente in questione.. secondo me una questione di gusti abitudini…

    Comunque stavo criticando il MacBook e il Mbp che non sono chiss che meraviglia della tecnica se poi si surriscaldano tranquillamente come un acer di mia conoscenza, solo che l’acer costa 400 euro… quelli anche 2000carte πŸ˜‰
    Bye

  24. Arrivo qui dal blog di Nemo e per curiosita’ volevo capire com’e’ che il mio amicone si e’ messo a spendere il suo tempo a formulare un pensiero tanto arguto πŸ˜‰ (ma io lo conosco e ci so abituato…).

    Non per alzare un flame, ma ci sta tutta: Traffyk, non sai assolutamente di che parli.
    Please, colma le tue lacune conoscitive su Linux, Mac, e Unix in generale. Poi DOPO critichi.

  25. Beh, l’hai detto stesso tu. Linux. Linux gira pure sulla spazzatura, laddove qualche anima pia abbia scritto il driver. L’ho installato su decine e decine di macchine diverse e strampalate. La mia di casa non da meno: prima che la CPU decidesse di paassare a miglior vita il mio desktop di casa ha raggiunto un uptime di oltre un anno e mezzo. L’ho praticamente riavviato 3 volte in 3 anni.

    La storia di Windows si fa il mazzo per girare una scusa che usano tutti per giustificare Windows. Windows non deve fare niente di suo, deve solo mettere a disposizione il layer per i driver, etc. Peccato che l’ho visto funzionare ugualmente uno schifo su una macchina assemblata con pezzi di scarto e su un server PowerEdge della Dell di un paio di anni fa. Ora su quello stesso server c’ Linux (Debian) da oltre un anno.

    Cmq, scusa per averti deviato il topic del post.

    Torniamo pure in tema.

    Il mio consiglio per il mondo PC? Dell. Sono il top in assistenza e qualit di pezzi assemblati. Non so consigliarti un modello in particolare per ovvi motivi palesatisi nei precedenti commenti πŸ™‚

  26. Parole sante: ” Comunque non vedo perch fare la guerra windows mac quando il pinguino nettamente superiore no??? πŸ˜€ ehehhe Tux rulez!”

    Cmq si stava parlando di portatili o di sistemi operativi?? πŸ˜›

    Quel portatile lo stavo consigliando ad un mio amico secondo me un rapporto qualit/prezzo ottimo. Unico neo l’hd da 4200 rpm e purtroppo non credo possano cambiartelo escono cos in stock. veramente un peccato un 200 giga cos lento.

  27. Non so il Pro, ma il Macbook normale scalda una cifra l’ho utilizzato per svariati giorni sotto al display il calore insopportabile e le ventole sui mac girano poco, almeno, per fortuna il touchpad si mantiene su tiepido… essendo in alluminio i pro, ed essendo l’alluminio buon conduttore di calore non vorrei pensare che si riscaldi anche questo un pochino. Nei centri commerciali appoggiando la mano su mac pro accesi tutto il giorno e presi di mira dai clienti che vogliono farsi l’autoscatto in mille colori sono caldi come tutti gli altri notebook ad un livello sopportabile.

    Riguardo al kernel beh qualcosa sapevo, grazie per aver completato quel qualcosa πŸ˜‰ Comunque Mac a contrario di windos fatto per girare su poche configurazioni, windows su illimitate, logico che Mac Os ha uptime perenni mentre windows pecca perch non esiste una configurazione perfettamente vestita su windows, chi ha il driver bacato, chi non fa rilevare dati su acpi e/o bios (bacati anche loro), ecc..ecc… Diciamo pure che windows si fa il mazzo a girare su un’infinit di configurazioni diverse e per forza di cose non pu essere considerato un sistema dalle eccellenti stabilit…
    Cominciamo a vedere Mac os sui pc (legalmente)… se e quando sar possibile… e se ne riparla.. purtroppo non mi smentir mai, e qui pecco di presuzione e ne sono consapevole, ma amo Apple per il suo design e per il suo sistema ma non condivido per nulla ne la politica di alto costo (insulso un terzo giga di ram aggiuntivo costa il triplo dei 2 giga gia installati…) ne la politica proprietaria, e antintrusiva da parte di altri operatori, che da sempre caratterizza apple (la cazzata dell’iphone, le webapps e il contratto fisso potevano risparmiarsele).

    Comunque non vedo perch fare la guerra windows mac quando il pinguino nettamente superiore no??? πŸ˜€ ehehhe Tux rulez!

  28. Permettimi di bacchettarti sulla questione del kernel di Mac OS X.
    Il kernel Mac OS X si chiama XNU ed nato come ibrido tra un kernel Mach e un kernel BSD. Entrambi sono sotto licenze meno restrittive della GPL (vedi BSD license) e quindi ognuno ci pu fare un po’ il cavolo che gli pare, anche se – e qui colgo un altro fallo – Apple tiene il codice di XNU aperto col nome di Darwin (http://developer.apple.com/opensource/index.html).

    Se non vado errato – e questo non mi piaciuto – solo una minuscola parte della versione x86 del kernel stata chiusa per le continue violazioni della protezione che impedisce a Mac OS X di installarsi su macchine che non siano Apple.

    Ad ogni modo, sulla questione “costa troppo” non mi trovi d’accordo. Non conta solo la “ferraglia”. Conta la qualit di assemblaggio: macchine silenziose come un cimitero in spazi davvero ristretti. I materiali di contorno: i MBP (quelli che “costano troppo”) sono in alluminio, non in plastica fetente. Il design e l’ergonomia: e che parlo a fare. C’ tutto un lavoro che siamo abituati a mettere in secondo piano ma che personalmente ritengo importante.

    Apple ha i suoi bei difettoni, ma sulle macchine e sull’usabilit del suo sistema c’ poco e niente da ridire.

    Chiudo accettando la “sfida” dell’uptime. Ho spento/riacceso da qualche giorno, quindi non posso farti lo screenshot, ma ti anticipo che posso tranquillamente presentarti un uptime di 36-40 giorni del mio piccolo PowerBook G4 12″, che vede il riavvio soltanto quando ricordo di farlo riposare un po’. Altrimenti vive di standby/resume per oltre un mese, con decine di applicazioni di ogni genere e dimensione che girano e girano e girano…E fa questo ormai da 2 anni e mezzo. Ancora con la prima installazione di OS X.
    Beh, la mia esperienza non mi ha mai permesso di vedere niente di simile su un Windows “desktop”, men che meno su una macchina portatile. πŸ˜€

  29. A maggior ragione che le macchine sono intel e ormai con le stesse componenti dei normali pc non capisco perch si chiamino MacBook con Mac Os e non PcBook con Mac Os… Il kernel poi ricordiamo bene stata una rielaborazione di un kernel gnu/linux per giunta senza averne rilasciato la sorgente come specifica la licenza..

    Naa sinceramente neanche io vorrei scatenare flame che qua quando parlo contro mac mi assalgono, semplicemente proprio a pelle non mi garba proprio Apple e tutta la sua filosofia costosissima quando un pc pi potente costa di meno. Si veda Sony Vaio o Asus G1-G2, G2 ad esempio il portatile che stando a benchmark(nel link del post) attualmente il notebook pi performante al mondo sia in ambiente gaming che applicativo, dovessi avere 2000euro mi butterei su un Vaio sciccoso come il macbook ma a mio punto di vista totalmente superiore come dotazione hardware, lasciamo perdere il sistema operativo li ognuno poi usa quello che gli pare πŸ˜‰

    Riguardo alla chicca che hai creato su Windows hihih mitico addirittura un post ci hai fatto LOOOL
    ti dir che io sono molto bravo a tenere windows senza suicidarsi, qualche volta ti posto lo screenshot con uptime superiore a 100 ore consecutive di funzionamento con il mio portatile sgangherato e poi mi riparli πŸ˜€ hihiih

    Comunque io amo linux profondamente, ma vista la mancanza di supporto (solo 2d, senza accelerazione e 3d) dovuta alla schifosissima SIS M760GX integrata e alcuni problemini con il surriscaldamento della cpu non posso godere appieno di questo os fino a quando non cambio portatile πŸ˜€

  30. Pingback: Conoscere bene un Sistema Operativo… — Diarium Neminis

  31. Con Parallels o VMWare Fusion fai girare app Windows (laddove ti servissero) completamente integrate nel sistema. In pi le macchine ora sono Intel, quindi sopra ci ficchi quello che ti pare. Ti resta il problema del budget.

    La storia che conosci bene Windows…beh, non sai quant’ bello di non doversi preoccupare di tutte le assurdit di Win e pensare solo ad usare il computer.

    Conoscere un sistema vuol dire smanettare con un sistema Linux, BSD etc. Conoscere Windows significa sapere fare in modo che non si autodistrugga.

    Non ci trovo niente di divertente πŸ˜€

    Mi fermo, non voglio scatenare flame. Ognuno si faccia male quanto vuole πŸ˜€

  32. Per rispondere a @Nemo e @Wolly
    Macbook Pro bello e caro.. ma io sono un pc user per reperibilit periferiche e software in primis che costano comunque di meno, poi ogni tanto no disdegno qualche gioco nel tempo libero e comunque Win Xp ormai lo conosco come le tasche del mio pantalone, per le altre cose mi bastano Ubuntu o Fedora πŸ˜€
    avrei 1200 di budget massimo e a quel prezzo Hp e Toshiba forniscono una cpu core due t7300 da 2 Ghz con 4 mega di cache l2 e anche 2 mega di ram.. nel mac arriviamo gia sopra i 1500..

    @AleViga
    sono stato oggi dal rivenditore, siccome mi servono altri 300 euro da racimolare e non avendo garanzie per un finanziamento di tale cifra mi hanno chiesto di farmi garantire da uno dei miei ma naturalmente non voglio rompere le palle e quindi mi sa che rimando a Natale per allora dovrei farcela e sicuramente sar uscito anche qualche modello pi recente πŸ˜€

  33. Sono switchato da pochi mesi e il mio suggerimento di investire qualche centinaio di eurini in pi e prenditi un macbook pro ci guadagni da subito.

    Io ho preso un macbook e sono felicissimo ma visto le caratteristiche che hai bisogno tu il macbook pro.

    ciao

  34. Ottima scelta… molto bello in estetica ed ottimo dal punto di vista delle prestazioni πŸ˜‰ io ti consiglio di ordinarlo, il rapporto prestazioni-prezzo non affatto male!!

I commenti sono chiusi.