Yod’m 3D – Il Beryl per Windows

traffyk-desktopcubethumbnail.jpg Finalmente ho trovato qualcosa per il mio portatile che permettesse di avere un cubo virtuale con 4 desktop 3D da ruotare a mio piacimento. Ebbene si se tutti voi starete pensando a Linux con i vari Beryl o Compiz vi state sbagliando. Sulla mia scheda video SIS M760GX per quello che sono riuscito a trovare non potr mai funzionare il 3d su Linux.

Ecco a voi Yod’m 3D per Windows 2000, Xp e Vista, necessita di DirectX 9 ed completamente freeware (gratuito). Potete visitare la pagina di Yod’m 3D oppure andare direttamente nella pagina di Download.

Per far ruotare il desktop sufficiente premere CTRL+SHIFT e la freccia sinistra o destra(impostazione predefinita), con le frecce su e giu invece allontaniamo o avviciniamo il cubo. I 4 desktop sono totalmente personalizzabili, ognuno pu avere la sua serie di cartelle e applicazioni aperte e inoltre possibile attivare l’effetto trasparenza, davvero molto gradevole, e anti-alising. Non posso non menzionare la capacit di impostare 4 differenti sfondi desktop e l’intera traduzione in italiano.

Per scaricare altre skin per Vista, Windows Xp e Windows Live Messenger subito, gratis e senza alcun virus Clicca qui!

8 pensieri su “Yod’m 3D – Il Beryl per Windows”

  1. Hai ragione Michele! 🙁 Ho provato ad accedere non possibile raggiungere il sito, speriamo venga ripreso quanto prima questo progetto :/

  2. Ciao Giuliana ma grazie a te per aver lasciato un contributo 😉

    Desk space lo utilizzi su Windows? Non l’ho mai sentito.

  3. grazie anche per me la scheda non supportava beryl, invece ho installato la versione trial di desk space e va alla grande.
    Grazie ancora
    Ciao

  4. Ugo ti rispondo io che sul portatile ho una scheda integrata SIS M760GX con 128mega di memoria condivisa. Processore Sempron Amd 3100+. Due schifezze messe insieme che non vedranno mai il 3D e quindi Beryl.
    Su Windows con i driver proprietari di SIS qualcosa si vede, il cubo funziona bene ma quando vado a ruotare va un poco a scatti.

    Sul fisso con il Pentium 4(Prescott) da 3,6 Ghz che pu essere overclocckato fino a 4,2 e downclocckato fino a 2,8 Ghz (io uso dei valori dinamici a seconda del carico di lavoro con CPU RightMark e la scheda video Ati XT1600 beryl troppo una potenza, calcola che ho un 19 pollici con risoluzione 1280×1024, se provo a ridurre la risoluzione il cubo diventa una trottola.hihiihih

  5. con linux+beryl+ati x600 mobile configurata in pratica beryl non consuma risorse…
    questo prog per windows, invece, come si comporta?

I commenti sono chiusi.