MotoGp, Germania – Sachsenring: Pedrosa, CapiRossi e Hayden

Il giovane pilota della Honda vince in solitaria il Gp di Germania, classe MotoGp. Pedrosa domina la corsa e taglia il traguardo davanti all'ottimo Capirossi, terzo Hayden. Stoner chiude 5 davanti a Melandri. Caduta per Rossi che ora, con 164 punti, insegue Stoner (196) nel mondiale valentino_rossi_caduto_germania.jpgUn missile spagnolo sul circuito di Sachsenring. Daniel Pedrosa domina e vince il Gp di Germania dopo una corsa praticamente perfetta. Mai in discussione la vittoria del giovane spagnolo della Honda che parte benissimo al via, passa Stoner, e va in fuga. L'australiano della Ducati, come tutti gli altri piloti, non riesce a tenere il ritmo imposto dall'ex campione del mondo della 250cc. Prima vittoria stagionale in MotoGp per Pedrosa, quinta assoluta nella classe regina. Lotta serrata per gli altri 2 posti del podio: al secondo posto chiude, finalmente, l'ottimo Capirossi (Ducati) davanti all'altra Honda di un fantastico Hayden. Il campione del mondo in carica compie una grandissima rimonta. Partito 14 l'americano si sbarazza di tutti i piloti che lo precedono chiudendo davanti a Edwards. Le Bridgestone della Ducati di Stoner giocano un brutto scherzo al campioncino australiano che, dopo aver dominato per tutto il week end, chiude, solamente, in quinta posizione davanti a Melandri. (altro…)

Di Traffyk, fa

Formula 1, Inghilterra – Silverstone: Raikkonen, Alonso ed Hamilton

Con una gara impeccabile il finlandese della Ferrari trionfa a Silverstone nel Gran Premio di Gran Bretagna davanti al duo McLaren Fernando Alonso e Lewis Hamilton, quinto Felipe Massa partito dalla corsia dei box, Hamilton sempre primo in classifica mondiale. raikkonen ferrari silverstoneAlla partenza Massa ha un problema col motore che si spegne ed è costretto a partire dalla pit-lane. Nuovo giro di ricognizione e al via il poleman Hamilton scatta in testa davanti a Raikkonen, Alonso e Kubica. L'inglese della McLaren è il più leggero ma Raikkonen non è molto più pesante di lui e non lo fa scappare, Massa dal canto suo dà spettacolo con una lunga serie di sorpasso e dopo undici giri è già nono alle spalle di Ralf Schumacher. Il primo a effettuare il pit-stop dopo 15 giri è Kovalainen, il primo dei big è Hamilton la tornata successiva, l'anglocaraibico prova a ripartire prima che si alzi la palettata non perde molto in questa manovra. Due giri dopo tocca a Raikkonen che fa in tempo a segnare il giro record della corsa in 1'20"638, il finlandese rientra in pista davanti a Hamilton. Al 20° passaggio si ferma Alonso che effettua quasi uno "splash and go" rientrando in pista nettamente davanti a Raikkonen. (altro…)

Di Traffyk, fa

Formula 1, Francia – MagnyCours: Doppietta Ferrari!

Il finlandese della Ferrari vince a Magny-Cours davanti al compagno di squadra Felipe Massa, terzo Lewis Hamilton che resta leader del Mondiale piloti con 14 punti su Fernando Alonso, solamente settimo, 17 su Massa e 22 su Raikkonen france_raikkonen_massa.jpg Alla partenza Massa scatta in testa dalla pole position mentre Raikkonen scavalca Hamilton e si porta alle spalle del compagno di squadra. Nelle retrovie Davidson tampona Liuzzi e Trulli sperona Kovalainen, l'unico che pu proseguire, ma con notevole ritardo, il finlandese. Al 16 giro si fermano uno dietro l'altro Alonso e Hamilton per il primo rifornimento, due passaggi pi tardi tocca a Massa, che nel frattempo ha fatto il vuoto dietro di s, poi alla 22a tornata effettua il pit-stop Raikkonen che col gioco delle soste guadagna qualcosa sul compagno di squadra. Il campione del mondo supera Fisichella e poi anche Heidfeld col quale aveva gi duellato nel primo stint senza riuscire a sopravanzarlo. Al 37 giro seconda sosta nuovamente in contemporanea per le McLaren ma mentre Alonso imbarca molta benzina il pit-stop di Hamilton rapidissimo perch l'inglese, unico in pista a farlo, utilizza una tattica su tre soste. (altro…)

Di Traffyk, fa

MotoGp, Olanda – Assen: Rossi torna alla grande

Valentino Rossi si impone nel Gp d'Olanda dopo una gara stratosferica. Partito undicesimo, il "Dottore" compie una rimonta incredibile e, dopo una serie di sorpassi, raggiunge e poi passa un velocissimo Stoner. Terzo arriva Hayden. Melandri chiude nono, mentre Capirossi costretto al ritiro. rossi_fiat_yamaha_sponsor_500.jpg Il Dottore tornato. Gara da vero fenomeno di Valentino Rossi (Yamaha) che compie un'impresa eccezionale. Dopo le prove, bagnate, di venerd, il pesarese si era dovuto accontentare di partire dall'undicesimo posto. Gara all'attacco per il sette volte campione del mondo, che compie una serie impressionante di sorpassi, infilando man mano tutti i piloti prima di lui. Partenza fantastica di Stoner (Ducati) che brucia Vermeulen (Suzuki) e si porta al comando imponendo un ritmo elevatissimo di gara e creando subito il vuoto. Il solo Hopkins sull'altra Suzuki, inizialmente, sembra tenere il ritmo dell'australiano, ma dalle retrovie stava partendo la rimonta di Rossi. Dieci i sorpassi del Dottore che gli consentono di portarsi a ridosso del leader del mondiale Stoner. Duello intenso, equilibrato, con Stoner che riesce a contenere la foga dell'italiano fino a tre giri dal termine. Rossi sceglie la traiettoria migliore e con un sorpasso spettacolare si porta in testa della corsa. Una volta superato, Stoner non riesce a tenere il passo del pesarese che si invola verso il traguardo vincendo il suo terzo Gp della stagione. Vittoria che gli mancava da quasi un mese (Gp d'Italia) e che gli consente di affrontare con pi ottimismo la corsa verso il titolo mondiale. (altro…)

Di Traffyk, fa