Archivi per la categoria ‘Societ’

Re Mail: Dritte per aprire un blog

venerdì, 30 novembre 2007

Qualche giorno fa ho ricevuto una mail molto carina con titolo dritte per aprire un blog. Vorrei rispondere qui perch penso possa interessare a qualcuno di voi.

Posso aprire il blog mantenendo completamente l’anonimato? Se si che pro e contro comporta? E’ molto sconsigliato?

Certamente, blogging anche questo. Ad esempio lavori per un’azienda e il tuo capo ti opprime?? Hai timore nel parlare male di lui in prima persona e potrebbe ritorcersi contro te stesso? Bene apri un blog anonimo e esponi al mondo i tuoi problemi, denunci gli sfruttamenti, scrivi quello che vuoi.

eMail image

Ma occhio esistono severe normative in tal proposito (altro…)

Come iniziare la carriera di Blogger e partire con un blog, o almeno ci proviamo. Parte 1

martedì, 20 novembre 2007

Questo articolo stato pensato nella sua semplicit a chi si avvicina per la prima volta nella sua vita al mondo dei blog e sta pensando di aprirne uno o cerca in qualche modo di migliorare la sua posizione sociale nella blogosfera in modo tale da vedersi attribuita la targhetta di blogger.. un pochino come quella della mia macchina!

Blogger car

Ehehe ti piacerebbe vero? No dai scherzo, non so chi abbia fatto una foto del genere ma devo ammettere che un genio. Bando alle ciance e veniamo al dunque.

(altro…)

Due buone ragioni per dire e NON dire parolacce nei propri articoli

lunedì, 29 ottobre 2007

A chi non mai scappata una parolaccia o un’imprecazione mentre scrive qualcosa? Alzi la mano chi non ha detto quella parolina a 5 lettere comprese nell’insieme {C, A, Z, Z, O} almeno una volta nella sua vita o che gli sia scappata durante una conversazione via instant messenger, email o peggio ancora in un articolo del suo blog.

Bart Simpsons Movie Penis, pisellino flanders bountiful penisIo posso raccontarvi la mia esperienza in proposito, scrivo spesso parolacce nei miei post e ho notato subito due cose opposte tra loro che posso fornirvi come buone ragioni e ottimi consigli per scrivere o non scrivere parolacce nei propri articoli. Naturalmente la scelta finale rester a voi:

  1. Scrivere parolacce nei propri articoli, quando il proprio blog parla d’altro (a meno che non sia stato creato apposta per fare una collezione di imprecazioni), abbassa il numero dei lettori via feed rss;
  2. Scrivere parolacce nei propri articoli, anche quando il contenuto tutt’altro che correlato alle parolacce, ti porta una marea di visitatori il buon Google.

Le prove di quello che dico ve le fornisco subito. (altro…)

Mitica video parodia sui blogger pi influenti della classifica

domenica, 28 ottobre 2007

Che io mi tenga fuori dalla cretinosfera italiana di quelli li primi in classifica un dato di fatto, ed proprio dal basso che mi arriva questa notizia (dal basso non credo proprio solo perch sia 600esimo in caccababel blogbabel non vuol dire che non sia un signor blog!!), in particolare dall’amico M1979 che ha scovato questo filmato esilarante basato su un telefilm con voce doppiata da varie persone. Il telefilm mi pare di aver capito sia Lost, che non ho mai capito che cazzo sia e come mai ci siano tanti cretini che se lo guardano… Basta guardatevi il filmato e notate come c’ uno che fa la parte del pirla di tutti i pirla. La devo smettere di dire parolacce nei post che il contatore di feedburner mi ha piallato 40 lettori! LOOOL .
Mi raccomando guardatelo tutto, c’ dal morire dal ridere soprattutto se conoscete alcuni di questi personaggi noti 😉

Vi piacciono i miei ultimi post burini (e con questo ho utilizzato ben 3 dialetti diversi) o preferivate quelli di prima? Dai solo un momento di mancanza di voglia dovuta al cambio stagione 😛

Edit: c’ anche la videorisposta!

I sistemi di valutazione come il PageRank secondo me sono inutili.. discussioni e alternative

giovedì, 25 ottobre 2007

?? successo ci che attendevo da tempo, Google ha diminuito il PageRank a molte realt italiane e straniere, queste pesanti penalizzazioni dovute al fatto che tali blog vendessero link con lo scopo di vendere PageRank (un po come i link “Ti consiglio” a destra del mio blog) hanno minato l’economia attuale di molti blogger che veramente riuscivano ad ottenere degli ottimi introiti con la vendita di link diretti nell’ordine dei 30-60 euro per link (tranne nel mio caso che guadagno 3,50 euro a link!).

do-what-you-love.gif

Quello che non capisco il perch la maggior parte di sistemi di compravendita di link, ma cos come molti altri sistemi di advertising facciano cieco affidamento su questo PageRank, da stupidi affidarsi ciecamente ad un solo criterio di valutazione, ripeto e rinforzo l’accusa: da perfetti idioti basare il tutto per tutto sul solo PageRank. (altro…)