E’ IN ATTO UNA VERA E PROPRIA RIVOLUZIONE POPOLARE TRAMITE INTERNET!!!!

FATE GIRARE,FATE GIRARE,

Cosa chiediamo a Monti?

L’EUROPA CHIEDE DI AUMENTARE L’ETÀ

DELLE PENSIONI PERCHÉ IN EUROPA TUTTI LO FANNO.

NOI CHIEDIAMO,

INVECE, DI ARRESTARE TUTTI I POLITICI

CORROTTI , DI ALLONTANARE DAI PUBBLICI

UFFICI TUTTI QUELLI CONDANNATI IN VIA

DEFINITIVA PERCHÉ IN EUROPA TUTTI LO

FANNO, O SI DIMETTONO DA SOLI PER

EVITARE IMBARAZZANTI FIGURE.

DI DIMEZZARE IL NUMERO DI PARLAMENTARI

PERCHE’ IN EUROPA NESSUN PAESE HA COSI’

TANTI POLITICI !!

DI ELIMINARE TUTTI I POLITICI DELLE PROVINCIE,

PERCHE’ CI SONO GIA’ QUELLI DELLE REGIONI – DA 40 ANNI !

DI

DIMINUIRE IN MODO DRASTICO GLI STIPENDI

E I PRIVILEGI A PARLAMENTARI E

SENATORI, PERCHÉ IN EUROPA NESSUNO

GUADAGNA COME LORO.

DI POTER

ESERCITARE IL “MESTIERE” DI POLITICO AL

MASSIMO PER 2 LEGISLATURE COME IN

EUROPA TUTTI FANNO !!

DI

METTERE UN TETTO MASSIMO ALL’IMPORTO

DELLE PENSIONI EROGATE DALLO STATO

(ANCHE RETROATTIVE), MAX. 5.000, 00

EURO AL MESE DI CHIUNQUE, POLITICI E

NON, POICHE’ IN EUROPA NESSUNO

PERCEPISCE 15/20 OPPURE 30.000,00 EURO

AL MESE DI PENSIONE COME AVVIENE IN

ITALIA

DI FAR PAGARE I

MEDICINALI, VISITE SPECIALISTICHE E CURE

MEDICHE AI FAMILIARI DEI POLITICI

POICHE’ IN EUROPA NESSUN FAMILIARE DEI

POLITICI NE USUFRUISCE COME AVVIENE

INVECE IN ITALIA, DOVE CON LA SCUSA

DELL’IMMAGINE VENGONO ADDIRITTURA

MESSI A CARICO DELLO STATO ANCHE GLI

INTERVENTI DI CHIRURGIA ESTETICA, CURE

BALNEOTERMALI ED ELIOTERAPIOCHE DEI

FAMILIARI DEI NOSTRI POLITICI !!

Cari MINISTRI, NON CI PARAGONATE ALLA

GERMANIA DOVE NON SI PAGANO LE

AUTOSTRADE, I LIBRI DI TESTO PER LE

SCUOLE SONO A CARICO DELLO STATO SINO

AL 18° ANNO D’ETA’,

IL 90 % DEGLI ASILI E NIDO SONO AZIENDALI E GRATUITI

E NON TI CHIEDONO 400/450 EURO COME GLI

ASILI STATALI ITALIANI !!

IN

FRANCIA LE DONNE POSSONO EVITARE DI

ANDARE A LAVORARE PART-TIME PER

RACIMOLARE QUALCHE SOLDO INDISPENSABILE

IN FAMIGLIA E PERCEPISCONO DALLO STATO

UN ASSEGNO DI 500,00 EURO AL MESE COME

CASALINGHE PIU’ ALTRI BONUS IN BASE AL

NUMERO DI FIGLI .

IN FRANCIA NON

PAGANO LE ACCISE SUI CARBURANTI DELLE

CAMPAGNE DI NAPOLEONE, NOI LE PAGHIAMO

ANCORA PER LA GUERRA D’ABISSINIA

NOI CHIEDIAMO CHE VOI POLITICI

LA SMETTIATE DI OFFENDERE LA

NOSTRA INTELLIGENZA, IL POPOLO

ITALIANO CHIUDE 1 OCCHIO, A VOLTE 2, UN

ORECCHIO E PURE L’ALTRO MA LA CORDA

CHE STATE TIRANDO DA TROPPO TEMPO SI

STA’ SPEZZANDO. CHI SEMINA VENTO,

RACCOGLIE …..TEMPESTA !!!

SE

APPROVI, PUBBLICA LO STESSO MESSAGGIO E

CHIEDI AD ALTRI DI FARLO ! !

Commenti

19 commenti

laura · 10 dicembre 2011 alle 15:21

Sono d’accordo su tutto…..penso sia arrivata l’ora di dire bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

laura · 10 dicembre 2011 alle 15:23

CHE SIGNIFICA?? NON MI SEMBRA UN MESSAGGIO SOVVERSIVO

laura · 10 dicembre 2011 alle 15:24

d’accordo su tutto

Riccardo · 11 dicembre 2011 alle 13:26

Concordo con tutte le richieste eccetto per questa “DI ELIMINARE TUTTI I POLITICI DELLE PROVINCIE” non sono un politico e non tifo per loro ma il sindaco e gli assessori nei paesi ci servono e non prendono molto alcuni 0 centesimi. La maggior parte dei politici di paesi e cittadine prendono delle miserie per svolgere lavori impegnativi, magari dovrebbero essere monitorati gli stipendi di quelli che prendono troppo dato che vanno a percentuale di abitanti per quanto mi è stato detto.

Ottimo lavoro divulgherò.

Gianluca · 13 dicembre 2011 alle 19:52

D’accordissimo ! …..ma se non ci ascoltano come si fa ?
“Chi”, se non i “politici” che mandiamo al Parlamento con il nostro voto, dovrebbe aiutarci a togliere tutti quei privilegi ?
O vogliamo fare un referendum del tipo quello che il popolo ha vinto contro il finanziamento pubblico ai partiti ? ….e poi ? Cosa è successo ?
….meditate gente, meditate e, sopratutto pensate PRIMA di recarvi a votare !

monica · 15 dicembre 2011 alle 22:22

alle prossime elezioni chi si vota?
sempre uno di quelli?

invito tutti a non piu’ andare a votare

michele · 1 gennaio 2012 alle 15:49

bisogna fare la marcia su ROMA come ha fatto il grande MUSSOLINI!!!!

sante · 11 gennaio 2012 alle 20:00

sono d’accordo procediamo nella giusta protesta
non se ne può più

MARILENA · 18 gennaio 2012 alle 18:09

SONO PIù CHE D’ACCORDO,MA LO SIAMO TUTTI
IL PROBLEMA è QUESTA STORIA FINIRà? O FINIRà CHE CI ARRENDEREMO NOI,COME AL SOLITO?
IN SICILIA STA SUCCEDENDO DI TUTTO MA NESSUNO NE PARLA,XKè?
NN MOLLARE SICILIA!!

nardone cristina · 6 febbraio 2012 alle 12:07

sono d’accordo con tutti voi ma per farci ascoltare non basta inviare messaggi via web, anche se diffondere è importantissimo.
Proprio la politica ha instaurato con il proprio modo di comunicare questa condizione di paura generalizzata. Forse però andrebbe attivata una raccolta di firme, io nel mio piccolo diffonderò….

Mary · 14 aprile 2012 alle 14:04

Sono daccordissimo, bisognerebbe mandarli via tutti questi politici, avidi solo di soldi..soldi..soldi..e basta. Ma ci saranno atri politici capaci di diminuirsi il loro stipendio?…di togliersi tanti privilegi?.. non credo, dovremmo andare NOI a fare leggi per loro. Diffonderò

Mario · 15 aprile 2012 alle 14:21

Pewrfettamente d’accordo su trutto ! E’ quello di cui l’Italia ha bisogno, per il presente e per il futuro !

Mario · 17 aprile 2012 alle 17:50

sono daccordo, come non potrei esserlo? purtroppo il risultato lo conosciamo tutti e da molto tempo. Si viene bannati o peggio …. non considerati … tanto i fili …. li hanno sempre in mano comunque ed i burattini siamo sempre noi.
Qualsiasi disaccordo dal governo viene dimostrato pacificamente, ma intervengono (o fanno intervenire) alcune minoranze che entrano in gioco per disturbare con l’intenzione di far passare la dimostrazione in secondo ordine …… quali mezzi dunque? I voti? … è palese che sono sempre gestiti direttamente e indirettamente da “loro” ………….. /%)(=£($=?

Plescia Gerlando · 20 aprile 2012 alle 20:40

Siamo arrivati al capolinea!!! Vi ricordate? Credendo nella politica, facendo sacrifici, abbiamo pagato e siamo entrati in Europa con la prospettiva che l’economia sarebbe migliorata, invece tutto al contrario, giorno dopo giorno le cose sono peggiorate e ci siamo ritrovati (mi riferisco alle classi sociali di lavoratori, impiegati ed ai disoccupati) col cu…a terra. In ultimo per salvare l’Italia gli stessi politici che ci hanno portato “al default” non avendo più il coraggio di presentarsi al popolo, ci hanno propinato il governo dei tecnici, i risultati ottenuti sono sotto gli occhi di tutti…tasse…tasse…tasse, i grandi patrimoni e le caste non toccate, tante promesse di ripresa e crescita invece tutto all’indietro..recessione..perdita di posti di lavoro…inflazione…crollo dei mercati etc. etc.etc.. la proposta? non saprei cosa dire….all’orizzonte non si intravede un politico..un partito…un gruppo politico a cui dare il proprio consenso per cambiare una volta per tutte le cose…forse Di Pietro…Grillo…la lega…v’è da pensare, ma bisogna senz’altro svegliarsi specialmente i giovani che sono l’avvenire del paese. Grazie

Massimo · 26 aprile 2012 alle 18:51

Io sto in testa al corteo ( se viene indetto ) con il cartello o striscione più grosso. Non ne possiamo più ( Io sono assunto Co.Co.Pro ad € 550,00 al mese, che tolte le addizionali regionali sono € 546,00. Non solo, ho 58 anni e chiaramente non trovo niente di meglio. Per questi motivi voi chiamate ed io rispondo immediatamente.

mario · 28 aprile 2012 alle 19:20

sono d’accordo su tutto ed anche molto di più.
solo su un particolare dissento : eliminare i politici delle provincie.
i “politici” attuali vanno eliminati tutti!
a tutti i livelli ed in tutti i partiti. sfido chiunque a segnalarmi un politico che ha agito in maniera coerente nell’interesse della base. siamo in dittatura ed ogni mossa che fanno è sempre nella stessa direzione : spremere con lo scopo di appropriarsene. tutto quello che tiriamo fuori sparisce in un pozzo senza fine e va sempre peggio.
è ora di fermarli prima che loro fermino l’italia.

francesco · 14 maggio 2012 alle 11:31

METODO LEGALE PER SABOTARE LE ELEZIONI

VISTO IL MALCONTENTO GENERALE…A MALI ESTREMI, ESTREMI RIMEDI !!

Se votate scheda bianca o non andate a votare o annullate la scheda scarabocchiandola, perché non vi sentite rappresentati da nessun partito, in realtà, favorirete il partito con più voti.

Infatti (vedere REGOLAMENTI PER IL CALCOLO DEL PREMIO DI MAGGIORANZA) anche i voti bianchi o nulli entrano nel calcolo del premio di maggioranza, favorendo chi ha preso più voti.

ESISTE UN’ARMA LEGALE CONTRO QUESTA LEGGE INDECENTE E ANTIDEMOCRATICA!

Di seguito i riferimenti legali.

Tutto si basa su un uso ‘puntiglioso’ della legge:

Testo Unico delle Leggi Elettorali D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 – Art. 104 – Par. 5 5) Il segretario dell’Ufficio elettorale che rifiuta di inserire nel processo verbale o di allegarvi proteste o reclami di elettori è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa sino a lire 4.000.000.

Illustro nei dettagli il sistema da usare:

1) ANDARE A VOTARE, PRESENTARSI CON I DOCUMENTI + TESSERA ELETTORALE E FARSI VIDIMARE LA SCHEDA

2) ESERCITARE IL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA (DOPO VIDIMATA), dicendo: “Rifiuto la scheda per protesta, e chiedo che sia verbalizzato”

(ATTENTI A NON TOCCARE LA SCHEDA)

3) PRETENDERE CHE VENGA VERBALIZZATO IL RIFIUTO DELLA SCHEDA

4) ESERCITARE IL PROPRIO DIRITTO METTERE A VERBALE UN COMMENTO CHE GIUSTIFICHI IL RIFIUTO (ad esempio “Nessuno dei politici inseriti nelle liste mi rappresenta”)

COSI FACENDO NON VOTERETE, ED EVITERETE CHE IL VOTO NULLO O BIANCO SIA CONTEGGIATO COME QUOTA PREMIO PER IL PARTITO CON PIU’ VOTI.

FATE GIRARE IL PIU’ POSSIBILE!

Albertina · 15 maggio 2012 alle 00:28

Occorre equità, giustizia, legalità non chiacchiere, io sono stanca di parole, parole, parole. Occorre un cambiamento di marcia, la classe politica deve mettere ordine e fare pulizia al suo interno, i politici e i tecnici con loro non possono chiedere a noi sacrifici e per loro lasciano tutti i privilegi a cominciare dalla sanità per loro e i familiari passando per le super pensioni e vitalizi, cumulo di incarichi quando ci sono persone che non hanno neppure un lavoro, senza dimenticare la vergogna delle tantissime auto blu e i troppi voli di Stato per scopi personali.

michele · 1 settembre 2012 alle 09:23

sono assolutamente daccordo bisognerebbe spazzare via questa classe dirigente inetta e delinquente, ma quante sono le nostre responsabilità nel crearla questa classe dirigente sicuramente la peggiore tra la comunita europea?

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: