Eventuale acquisto di una Moto Naked, qualche consiglio?

Ormai è deciso, voglio una moto, forse una naked, non importa quale basta che abbia un buon raggio di sterzata, una frenata sicura e che sia indiscutibilmente bella.

La mia capacità di spesa si aggira intorno ai 6mila euro, volendo patire le pene dell’inferno riesco a mettere insieme gli 8mila. Avrei pensato a 3 modelli entry level, vediamo un po cosa ne ho dedotto.

Ducati 696+, Rosso Gp con telaio nero.ducati696  rossa con telaio nero

La mia favorita, Ducati è Ducati… un po’ come dire la Ferrari delle moto. Esticamente è stupenda, la più leggera (161Kg), 80 cavalli giusti giusti per rientrare nell’incentivo statale di 500euro e tanta tanta maneggevolezza per questa Naked. Inoltre ha un reparto frenante con dischi da 320mm il che è sovradimensionato addirittura visto il peso e la potenza della moto. Tutto questo non fa che darmi ulteriore sicurezza.
Tra i peccati veniali troviamo: a sentire chi ce l’ha produce un po’ di calore sul lato destro dove c’è la curva della marmitta ed in generale sotto la sella per via delle marmitte alte, i consumi (16-17km/l) non sono male ma la Honda con più cavalli fa 20 a litro.
Costo: 8300 euro, tantini.

Honda Hornet 2009Honda Hornet 2009

La giapponese dai parchi consumi e dalla tanta potenza. Il quattro cilindri da 101 cavalli è davvero ottimo (di derivazione CBR) e consuma 20 a litro. La manutenzione è minima e comunque i ricambi costano molto meno che su una Ducati. La sella è spaziosa, anche il passeggero sembra trovare qualche spiraglio in più, la moto è una decina di chili in più della Ducati ma ha anche un 4 cilindri e gommone da 180 (quello per le moto serie).
Difetti: se guardate il lato destro della Hornet, fa leggermente schifo la giunzione del collettore di scarico alla marmitta sul lato destro, sembra sia stata saldata da un bambino e presa a martellate. Magari ora che la vado a vedere da vicino non è niente di strano.
Costo: 7800euro.

Yamaha XJ6yamaha-xj6

La Yamaha XJ6 è davvero bella esteticamente, ha un look molto modaiolo e quel bianco le dona troppo, è una di quelle moto che ti innamoreresti a prima vista anche perchè riesci a trovarla quasi a 5800 euro! La moto perfetta per i neofiti e per coloro che non fanno altro che mettere in moto e guidare senza stress, senza dover pensare a quanti gradi riesco a piegare la moto. 77 cavalli sono ottimi ma se ti ci soffermi a pensare su non la compri più: ha un telaio d’acciaio e il peso della moto è oltre i 200 kg, dischi frenanti da 290mm sufficienti e ben modulabili, consuma parecchio. Però se cerchi nei forum sono tutti soddisfatti, in effetti è davvero bella e facile da guidare e poi da come ho sentito ha anche un sound abbastanza corsaiolo (o tamarro a seconda dei punti di vista).

Conclusioni finali: la Yamaha risolverebbe in un colpo tutti i miei problemi di budget, mentre la Ducati farebbe di me un Ducatista ancora più convinto. Ma possedere una Ducati, con i tempi che corrono e col mio risicato budget va a finire che dopo non ho manco un euro per metterci la benzina. La Hornet è tra le tre la moto più vera, visto il motore e le generose dimensioni delle gomme, magari può spaventare qualche neofita ma credo che dopo 1 oretta in sella si gestisce bene quanto basta per fare dei tranquilli viaggi della Domenica con poco consumo di carburante.

Voi quale scegliereste? O magari volete confondermi le idee con altri modelli? Scrivete!

Tag: ,

25 Commenti a “Eventuale acquisto di una Moto Naked, qualche consiglio?”

  1. Franco ha detto:

    Ciao Traffyk

    la moto è una questione di pelle. E’ come uscire con la propria donna, deve piacerti perchè senti qualcosa dentro, non perchè costa poco, consuma meno o altre considerazioni razionali.

    A me è capitato di avere la moto “giusta” in garage e dopo un po’ aver fastido a vederla posteggiata li, non ti dico usarla.

    L’unica considerazione che vorrei indicarti è di valutare semmai il post innamoramento, ovvero che mercato ha la bestiola a fine passione:

    Honda – Ottimo / Ducati – Buono (dipende dal modello) / Yamaha – MedioBasso (si svaluta molto di più della altre)

    Questa considerazione la puoi fare, a differenza di quello che potresti fare con la donna, visto che tanto se decidi di cambiarla per un’altra la moto non farà storie …
    :-)))

    Lamps
    Frank

  2. Traffyk ha detto:

    Ciao Franco grazie mille per l’intervento. Non avendo mai posseduto una moto, ho ancora un Beverly 250, ed avendone guidate relativamente poche, e per brevissimi tratti, senza mai assaporarne realmente pregi e difetti di una moto o l’altra non ho punti di riferimento se non meri parametri su carta che non possono fare altro che aiutarmi a scegliere un modello che in qualche modo non mi “succhi il sangue” da dosso 😉

    Non ho problemi di rivendita anche perchè devo tenerla almeno 5-6 anni, e comunque la donna si svaluta al primo utilizzo mentre le moto mantengono di più il valore, eheh 😛 ciauz

  3. Sniper Wolf ha detto:

    Non me ne intendo molto di moto, però credo dovresti in primis mettertici in sella.

    La Honda è probabilmente la moto che ha un rapporto qualità/prezzo per il tuo badget migliore, però ti consiglio di vederla, salirci e magari provarla per avere una idea più chiara e limpida sui pregi e, soprattutto, sui difetti, che non sempre saltano fuori al primo sguardo.

    Ciao 😉

  4. Traffyk ha detto:

    Oggi ho fatto il giro delle concessionarie e visto tutte e 3 le moto e mi ci sono accomodato sopra con tanto di fidanzata al seguito anche per vedere gli spazi a disposizione per il passeggero.

    Yamaha XJ6: costo 5900 euro, da fermo si sente pesantissima, alla passeggera non è piaciuta.
    Honda Hornet 2009: costo 6300 euro e la porto in strada, molto bilanciata e leggera alla fida poi è piaciuta moltissimo, anche a me.
    Ducati Monster 696+: la più bella ma la più cara, non riesco a scendere sotto i 7700euro, il passeggero è sacrificato e i tagliandi vanno sui 200-220 euro.

    A questo punto salvo ripensamenti credo prenderò la Hornet, ho calcolato anche l’assicurazione dovrei essere intorno ai 700-800euro ma devo ancora controllare bene.

    Vi terrò aggiornati, comunque almeno per Luglio difficilmente faccio questa pazzia :p

  5. Franco ha detto:

    Ciao Traffyk

    a personalissimo giudizio ti posso dire che le sensazioni che hai provato corrispondono alle mie.

    A onor del vero alla Yama darei una chance su strada, ma dubito che te la facciano provare (questa opzione la danno solitamente a fine stagione quando devo vendere a tutti i costi o in caso di open day). E’ un modello nuovo, avrà futuro con tutta la concorrenza che c’è in giro ?

    La Honda è un assegno circolare. La compri e la rivendi altrettanto velocemente e in caso di permuta l’usato tiene bene. A pelle ti dico che salendo su una Honda ti sembra che tutto sia stato fatto su misura per te. Dà subito confidenza e feeling, ma rimane sempre sincera e molto gestibile.

    Duca (dica … nota battutona) è Ducati, deve piacere, ci certo non fa passare inosservati (specie per il rumore da cinghiale della frizione e dello scarico di alcuni modelli). Ha ombre e luci tutte sue, nel bene e nel male. Va presa per passione. Occhio a non perdere pezzi per strada (evento tutt’altro che recondito con alcuni modelli prodotti fino a qualche anno fa) … ma qui entra in gioco la mia diffidenza verso la Rossa di Borgo Panigale.

    Ti complico ancora di più la vita … Hai guardato/valutato anche la nuova Suzuki Gladius ?

    Salut
    Frank

  6. Traffyk ha detto:

    Ciao Franco grazie mille per il prezioso contributo, ho visto la Suzuki Gladius dopo il tuo consiglio, è molto carina ma ha addirittura 8 cavalli in meno della Ducati con un peso di 190kg, la potenza per me non è una priorità nei primi mesi ma sono già sicuro che poi pretenderò di più perchè è sempre successo così con ogni modello.

    Certo il prezzo e in generale l’intero rapporto qualità prezzo sembra addirittura migliore della Yamaha Xj6 ma ormai visti i costi di gestione contenuti e l’ottima occasione di portare a casa la Hornet 2009 a soli 6300 euro, e magari anche un po’ di meno, mi fanno rinunciare alla Ducati che prediligo più per una questione di marchio e d’immagine a favore di più qualità che la Hornet sta realmente dimostrando con 1800euro di meno.

    Calcolando che poi dovrà essere una moto che ammortizzerà il suo costo in almeno 5 anni, ma anche più visto che non credo mi farò passare ulteriori sfizi del genere (calcolando che ho anche una macchina da mantenere), la Honda mi sembra messa davvero meglio rispetto alla concorrenza.

  7. Franco ha detto:

    Ciao mr

    meno male che ha i già optato per la Hornet, altrimenti sapendo che esce la nuova Honda Evo o pensando ad esempio ad una Kavastracci z750 chissà cosa avresti fatto …

    … ebbene si sono uno str..zo … :-)))

    Mi piace sapere che sguazzi nell’indecisione e che posso confonderti ancora di più le idee … eheheheheh

    Lamps
    Frank

  8. Alex2000 ha detto:

    sarei troppo di parte nel consigliarti
    http://www.alex2000.it/wp/category/xj6/

    😀

    però!

Lascia un Commento