Ho appena finito di vedere il film Paradise Now, voto 10.

locandinapg1

Storia di un terrorista palestinese di Nablus che deve compiere la sua missione suicida a Tel Aviv. Il ritratto che emerge è quello di un uomo che sceglie di dare la vita per i suoi ideali e per il suo popolo. Rinuncia all’amore che sta nascendo con la bella Lubnza Azabal (Exils) e all’affetto della ..
http://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=35570

Commenti

3 commenti

Ed · 15 maggio 2009 alle 22:46

Concordo: un bel film che dovrebbero vedere tutti.

Incans · 15 luglio 2009 alle 15:52

Se dici che è bello allora lo vedrò senza dubbio 😀

maria letizia · 3 agosto 2009 alle 17:40

un film che aiuta a comprendere la tragica realtà del popolo palestinese, l’impossibilità di risolvere i propri problemi attraverso uno sterile discorso “democratico”, quando per democrazia s’intende il calpestare i diritti dei più deboli, di coloro che , alla fine, non hanno che il loro povero corpo di kamikaze da opporre allo strapotere bellico di un avversario ricco e cinico. L’alternativa di una religiosità che rasenta il fanatismo come unica protezione alla propria personale impotenza. Grande e doloroso, autentico cinema in mezzo allo stanco ripetersi di luoghi comuni.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: