TrackBall: Logitech Trackman Wheel

Ho la spalla a pezzi per via del mouse e del touchpad del pc.. mi sono deciso nel puntare in qualcosa di alternativo come sistema di puntamento ed ho trovato questa specie di mouse: il trackball Logitech Trackman Wheel.

In pratica hai la mano sempre ferma, la piazzi dove vuoi e nella posizione che più ti ispira al momento, volendo anche sul bracciolo della sedia o sulle gambe o perchè no volendo la utilizzi con la mano sinistra.

Queste sono le mie prime impressioni… 39 euro a parte, a livello di mobilità non ci sono paragoni e non è necessario un piano orizzontale ne gli odiosi tappetini per mouse che si sporcano sempre.

Come utilizzo non c’è male, impugnandolo nella mano destra mi trema il pollice se voglio fare spostamenti di precisione ma è solo una questione d’abitudine, personalmente preferisco utilizzarlo con la mano sinistra e utilizzare anulare e mignolo, oppure l’intero palmo della mano, per manovrare alla perfezione la sfera. Mi basta neppure un quarto di rotazione per passare da una parte all’altra dello schermo (accelerazione media) e nonostante tutto nelle manovre più delicate risponde bene.

Non ho ancora imparato bene a selezionare righe di testo o parti di righe con precisione ma piano piano… e poi, dulcis in fundo, è un ottimo antistress! Quando non sai che fare ti metti a rotolare la pallina sempre più veloce… hihih davvero figo..

Allego qualche fotina fatta con il Nokia e61i, non ho fatto l’unpacking come vuole la tradizione del blogger, solitamente preferisco vedere foto che farle quindi chi sa come ho fatto questo post… (Ah vero Pizzo di BlogTecnico mi aveva chiesto foto 😛 ) .

Logitech trackman wheel

11042008(001)

11042008(002)
Link al trackball su logitech qui.

Tag: , , ,

14 Commenti a “TrackBall: Logitech Trackman Wheel”

  1. Pierpaolo ha detto:

    Bella bella veramente! Quasi quasi la compro anch’io, e che cos’è, n’astronave?!? Grande Raf! 🙂

  2. Traffyk ha detto:

    Non è tanto grande.. la palla ha circa 3-4 cm di diametro, pensa che più grande è meno bisogno hai di ruotarla e maggiore è la precisione. Fino a qualche anno fa la trackball era molto diffusa, ora per ragioni commerciali trovi soltanto 50 mouse uguali nei negozi e neppure una periferica di puntamento alternativa.

    Ti parlo per sentito dire: ognuno che ha utilizzato il trackball per un buon periodo di tempo dopo non riesce più a farne a meno, il problema è sapersi adattare, io nel frattempo ho la trackball a sinistra ed il mouse a destra. Meglio di così si muore 😀

  3. Pierpaolo ha detto:

    …ok, mi hai convinto, quasi quasi ,lo compro! 😀

  4. Alex2000 ha detto:

    In pratica hai girato la pallina del mouse da sotto a “quasi” sopra.
    Una curiosità, visto che ti trema il pollice, perchè non hai puntato al trackball tradizionale? quello con la palla proprio sopra per intenderci.

  5. annarita ha detto:

    Non ho mai utilizzato una trackball anche se ne ho visto diverse. Questa sembra interessante da come la descrivi. Soffriamo un po’ tutti di stress da mouse e se questo aggeggino può limitarlo…perché no?!

    Grazie di aver condiviso l’informazione:)

    A presto!

  6. Traffyk ha detto:

    Semplice Alex, non si trovano, è gia tanto se sono riuscito a trovare questo, ed ho dovuto aspettare 4 giorni per farlo arrivare in negozio. Comunque mi trovo bene e poi ho preferito mantenere la classica configurazione del mouse per non avere troppi disagi.

  7. Traffyk ha detto:

    Mi sto trovando sempre meglio, però riesco ad utilizzarlo bene con la mano sinistra con la destra non mi trovo molto bene ancora però è proprio per questo motivo che l’ho preso in modo da alternare un po le braccia 🙂

    Ciao e grazie a te 😀

  8. Piero_TM_R ha detto:

    Io ho la versione senza fili, vedrai che è ottimo, unica pecca è che si sporcano i supporti della pallina, per toglierla (dovrebbe essere come il mio) devi tirare la pallina verso l’esterno, si sfilerà.
    Avevo la versione precendente di quello che hai tu e ha fatto più di 10 anni di onorato servizio, poi è partito lo switch del tasto sinistro.

  9. Traffyk ha detto:

    Ciao Piero grazie per aver condiviso la tua esperienza. Non sapevo si potesse estrarre la pallina ci ho provato e si è sfilata senza alcun problema. In effetti ho notato che ci sono alcune parti piuttosto sensibili alla polvere però credo basti un pochino di alcool e il problema sia risolto. I 10 anni penso siano dovuti proprio al fatto che il mouse è sempre fermo su un solo posto 🙂 Complimenti!

  10. Piero_TM_R ha detto:

    Di nulla, vedrai che durante l’utilizzo si riempirà di polvere lo spazio della pallina e te ne accorgerai anche usandolo, infatti diventerà più “pesante” da utilizzare. I 10 anni sono indubbiamente un ottimo traguardo, peccato per il tasto destro che si è letteralmente consumato!

Lascia un Commento