M’ema non m’ema – Che faccio memo? Memiamo? e meme sia..

Non sono bravo a partecipare ai meme, sono sempre stato dell’idea che ogni blogger debba scrivere ci che gli piace di pi e non farsi dettare regole non scritte di questi famigerati e deprimenti meme.. Ogni tanto non fa male parteciparvi per carit, soprattutto se chi li fa non cerca di ingraziarsi mezza blogosfera con 20-30 link oppure linkare sempre i soliti noti.

Prima di partire con il meme una piccola precisazione… ormai il mio blog abbastanza conosciuto nella blogosfera, “Traffyk?? E chi ??” ecco bravi, manco il tempo di parlare che subito arrivano i fischi.. hihi ok ok, volevo soltanto dirvi che mi ritengo ormai anche io un solito noto, “ahoo ma chi ti conosce!!! BUUUUUU“… Come sempre i miei fan molto accaniti, sapete sono dei fedeli sostenitori delle mie idee si vede no? 😛
N’attimo che mi ero scordato di mettere la fotografia a centro post, eccola, proseguiamo sotto.

M???ama, non M???ama

Fatto, pubblicata anche la foto (qui la sua fonte). Allora vi stavo dicendo che siccome mi ritengo ormai anche io uno dei soliti noti cedo volentieri il mio link a qualcuno che ne ha pi bisogno.. Cio voglio farvi capire che un meme un ottimo mezzo per dare il benvenuto a qualcuno nella blogosfera, se ricordo bene anche io sono stato tirato in questa grande palla da un meme quando ero pressoch agli inizi ed ho partecipato volentieri (se non sbaglio fu Giovanni a farmi questo regalo) ma una volta che un blogger diventa abbastanza conosciuto che senso ha tirargli sempre meme?? Ma perch non linkare invece blog nuovi o comunque blog con pochi link in entrata??

Vabb le mie parole sono come un soffio in una bufera… partecipo al meme va…

Allora il meme si chiama: come sei diventato blogger, lanciatomi da Stefano Brambi e Paolo Flashmotus che ringrazio di cuore non tanto per il link (io sono gia conosciuto), ma perch hanno colto in pieno le parole che ho scritto in questo post.. hanno linkato tanti bei blog nuovi se confrontati con il resto della solita pallosa blogosfera. Noto come questa cerchia mano a mano si allarga sempre di pi naturalmente i giovani rimpiazzeranno i pi vecchi, i pi vecchi potranno incontrarsi alla bocciofila a tirare le bocce anzich i meme, almeno si metteranno l’animo in pace e forse raggiungeranno un obiettivo (la boccia piccola.. hihihi)…

Non oso rileggere il post che ho scritto, oggi sono uscito davvero fuori tema su tutto… che macello, penso possa chiudere qui prima di cominciare a delirare pesantemente.

vocina fuori campo
Weeee ma il meme non l’hai fatto pi!! Raff!! Raf! Il meme!! Ti sei scordato di scriverlo!! OoOOhh non premere pubblica… manca un pezzoooo.. TRAFFYK, TRAFFYYYYYYYK!!!!

Tag:

8 Commenti a “M’ema non m’ema – Che faccio memo? Memiamo? e meme sia..”

  1. flashmotus ha detto:

    boccifili? hihihihihi ;-D

  2. lia ha detto:

    amor nun stai tant buon eh???!!!!hihihihihiihihhiih

  3. TheKaneB ha detto:

    Raff, problemi di stomaco? 😀

  4. GiH ha detto:

    aahh ma allora vero che c’ un nuovo spacciatore nella tua zona?? 😀

  5. Traffyk ha detto:

    Eheh ogni tanto la devo pur scrivere una cazzata mica sprecavo un post buono 😀 hihi non ho riletto ancora e non lo far 😛

  6. annarita ha detto:

    Raffaele, problemi di pancia o di testa? ehehehe!

  7. Traffyk ha detto:

    Ehehe Boooh 🙂

  8. […] come sono diventato questo blogger, con delle riflessioni che mi accomunano a Traffyk: ho deciso di scrivere quello che mi passa per la testa! quando mi passa per la testa e quanto mi […]

Lascia un Commento