Vuoi diventare una capera 2.0? Usa Twitter e vai tranquillo

twitter

A’ capera: La capera un’antica professione napoletana, la parrucchiera per eccellenza, quella che “sap fatt e tutt quant”, acquisisce i suoi preziosi pettegolezzi tra una tinta e una pettinata dalla cliente di turno che come sempre sparla non avendo di meglio da fare.

Fatta questa premessa cosa c’entrer Twitter?? Tra poco lo sapremo…

Prima di tutto dobbiamo sapere che Twitter ci permette di inviare semplici messaggini, non pi lunghi di 140 caratteri, dentro i quali ci possiamo scrivere tutto ci che ci passa per la testa e condividere con altre persone i nostri messaggini.
Il funzionamento semplicissimo, basta creare un account e gi siamo operativi per “twittare” i nostri messaggi che in gergo sono chiamati twits. Per far si che per qualcuno legga i nostri twits dovr diventare nostro follower, idem noi suoi follower nel caso volessimo leggere i suoi.
Spiegato il funzionamento, si capisce subito che l’intero sistema molto semplificato e tutti possono facilmente twittare senza alcuna difficolt.

Sono entrato anche io in Twitter, con questo account, per capire come funzionasse questo mondo e spiegarne il suo semplice e intuitivo funzionamento, ho creato una mia lista di utenti da seguire (following) e mi sono divertito a leggere i loro twits. Usando Twitter si nota subito che si in grado di ricavare molte informazioni, o pettegolezzi, sulla vita privata di altre persone e non solo…

Ed qui che ritorna la mia associazione con la capera di cui vi ho parlato prima, se prima la capera andava in casa delle persone per spettegolare e soprattutto carpire pettegolezzi oggi pu farlo con Twitter, aprendo il suo account e cominciare a spulciare messaggini su messaggini che alla lunga profilano un utente…

Ecco un esempio lampante di twits:
esempio_di_twits.png
Da come si capito dal messaggio, avrete notato come io passi spesso a scrivere i miei post in bagno…ma questo un altro discorso ritorniamo quindi alla capera πŸ˜› hihihi

Sorge allora spontanea una domanda… Una capera 2.0 chi potrebbe essere???
Potrebbe essere una persona che non ha nulla da fare di meglio che leggere i messaggini altrui e divertirsi a leggere i fattacci degli altri… finalmente abbiamo avuto un’evoluzione di questa professione qualificandosi con l’abusato fregio 2.0!! Eheheh

Tutto questo fardello per rispondere ad Uncino cosa si potesse fare con Twitter, semplice ti apri un account e cominci a diventare la capera del web, poi apri un blog e scrivi tutti i tuoi pettegolezzi carpiti dai twits di ignoti utenti πŸ˜€ LOOOL

Poi dite che sono sempre io, ma qui me l’hanno servita su un piatto d’argento! Ciao Uncino naturalmente sto scherzando πŸ˜›

Tag:

8 Commenti a “Vuoi diventare una capera 2.0? Usa Twitter e vai tranquillo”

  1. Traffyk ha detto:

    Ah rispondo prima ancora che mi venga fatta la domanda.
    No, non ho scritto questo post in bagno tranquilli!! eheheh

  2. Ale ha detto:

    Una capera 2.0 mi mancava πŸ™‚ forte!
    Date le mie origini, sapevo gi benissimo il significato della parola “capera”, ed in effetti associata a twitter ci pu stare.
    Tra l’altro anch’io ho studiato all’Unisa πŸ˜‰

  3. gloriamundi ha detto:

    Anche a me Twitter fa schifo. Ma proprio tanto. ‘Sta finestrella colorata con dentro due righe… Bah. E infatti non lo uso. Non tanto perch, come cita Uncino, sono anche io un’asociale di merda (che poi un tantino anche vero), ma quanto la vedo come la copia brutta, brachilogica e inutile dei blog. Piuttosto il Tumblr. Quello s che un qualcosa di stiloso.

    Ovvio, che se si parla del Twitter di PersonalitConfusa…. beh, ritiro tutto πŸ˜€

  4. gloriamundi ha detto:

    errata corrige:
    Quello s che E’ un qualcosa di stiloso.

  5. Uncino ha detto:

    ecco, io invece se non fossi venuto a leggere direttamente qui, confesso che stavo pensando in un tuo errore di scrittura, e che per capera te intendessi in realt capra … anche perch suona bene anche come concetto, quello di diventare una capra del 2.0 nel seguire gli altri πŸ˜›

  6. annarita ha detto:

    B, s, Raffa ‘sta cosa della capera(il cui significato non conoscevo) 2.0 vera, non si pu dire di no. Per qualche utilit twitter ce l’ha in fondo, no? A me ha permesso di venire rapidamente in contatto con alcune belle persone, ad esempio.

  7. gialloporpora ha detto:

    Boh, twitter non piace neanche a me, per ho creato un account e l’ho impostato per postare automaticamente i post che faccio sul blog.
    Ah, sar per questo che ho solo due followers πŸ™‚
    Ciao

  8. Traffyk ha detto:

    @Ale
    Ciao Ale, lieto di averti conosciuto, ho gia sottoscritto il tuo feed rss cos ci risentiamo, per il discorso Unisa io ci sto ancora studiando….eheheh forse altri 2-3 annetti.

    @Gloriamundi
    Ehheheh non conosco PersonalitConfusa magari poi faccio qualche ricerchina, riguardo al discorso Tumblr mm si volendo potrebbe essere usato alla Twitter ma non ha in se il meccanismo di reply o citazione con la famosa @ anteposta al nome e quindi non si riuscirebbero a fare discorsi con botta e risposta.

    @Uncino
    Mah..ti dir io sono uno che prende ispirazione da poco, eheeh volendo posso fare un altro articolo su Twitter e le capre… eheheh scherzo vi ho gia ammorbato con la storia della capera πŸ˜›

    @Annarita
    Aaaaaaaaaaahhhhh una salentina che non conosce la capera πŸ˜€ eehehehe beh si ci sentiamo a volte su Twitter ma come avrai notato non la mia prorit quel sistema di comunicazione tant’ vero che non seguo il mio feed rss.

    @Gialloporpora
    eheheh io le prime volte non sapendo che fare spammavo il mio indirizzo web! Che poi in technorati non si mica aggiunto! ihiihhih se mi dici il tuo account ti aggiungo.

    Naturalmente grazie a tutti voi e scusate per il ritardo oltre un giorno per la risposta, ho ricevuto nuovi follower(almeno 5-6 email di notifica) ora corro a ricambiare.
    Tnx!! πŸ˜€

Lascia un Commento