Beppe Grillo al Parlamento Europeo e il VaffaDay

News atipica, ma quando una cosa ovvia cos come ora non c’ proprio nulla da ridire.

Dal blog di Beppe Grillo:

In preparazione del Vaffanculo Day, o V-day, sono andato al Parlamento europeo per spiegare la palude in cui si trova l’Italia e cercare qualche consenso. La sala era piena, nessuno sapeva niente. Mi hanno preso per un marziano, non credevano a quello che dicevo. Ho dato un saggio di populismo europeo. Oggi pubblico un breve filmato da Bruxelles.

Tag: ,

7 Commenti a “Beppe Grillo al Parlamento Europeo e il VaffaDay”

  1. chiara ha detto:

    per fortuna qualcuni in italia ragiona,
    il problema secondo me per fare in modo che tutta l’Italia se ne renda conto.
    Noi non siamo un paese dove ci rendiamo conto dell’effettivo stato di malessere nel quale viviamo,
    lavoro precario, pensioni quasi negate, costo della vita sproporzionato in base agli stipendi.
    Io ho 22 anni e parlando seriamente ho paura per il mio futuro.
    E’ questo quello che il mio paese puo offrirmi?

  2. Traffyk ha detto:

    cos Chiara, siamo rovinati, abbiamo delle regolamentazioni ma sono fatte in modo da permettere qualsivoglia scappatoia. La nostra Democrazia una facciata a farla da padroni sono sempre i soliti noti. C’ da dire che per anche all’estero funziona cos, ma quando c’ un problema li se ne accorgono subito, qua non si capisce perch il problema venga portato appresso da amministrazione ad amministrazione.
    Mistero italiano.

  3. marco pettorale ha detto:

    ciao mi chiamo marco e mi interressa come stato organizzato il v-day vorrei sapere dove andare a vedere

  4. MauroESTERO ha detto:

    potrai restare informato sulla festa catartica sui siti http://www.beppegrillo.ithttp://vaffanculoday.blogspot.com/

  5. Traffyk ha detto:

    Ciao grazie per l’informazione. Ho modificato i link segnalati perch erano entrambi un redirect verso blogspot, ho inserito il link originale cos ancora meglio;)

  6. sabrina ha detto:

    ciao sono Sabrina abito in piemonte mi sono sempre considerata cittadina del mondo e in questi ultimi anni il desiderio di andare via dall’italia sempre pi forte. Nel frattempo facciamo qualcosa. Iniziamo a renderci consapevoli che in Italia noi italiani non stiamo pi bene. Divulghiamo questo sito e ogniuno di noi esprima il proprio malessere. Facciamo sentire che vogliamo cambiare. Perch quando parlo con la gente di qualsiasi strato sociale nessuno contento? Le parole si disperdono le scritte su internet magari no?

  7. Traffyk ha detto:

    Ciao Sabrina, lieto di conoscerti, il bello di internet che le parole si possono disperdere come no.. Magari sul mio blog questo accade spesso ma su blog come quelli del Grillo non si disperde neppure una singola parola perch uno dei blog pi letti al mondo ed ogni iniziativa valida viene subito condivisa da stragrande maggioranza degli italiani “internettari” mentre ci non accade in tv, oggi 8settembre giorno del v-day nessuno ne ha parlato in tv e questo mi fa una rabbia grande….

Lascia un Commento