Bonus di 200 euro per i giovani fino a 25 anni

repubblica italianaNon posso non citare l’articolo di Punto Informatico che annuncia della possibilità di fruire di uno sconto di 200 euro sull’acquisto di personal computer finanziato con decreto del ministero dell’Economia. Possono accedere al “bonus” i collaboratori coordinati e continuativi, compresi i lavoratori a progetto” ma soltanto se non hanno compiuto più di 25 anni.

L’iniziativa andrà avanti fino al 31 dicembre 2007 e il fondo stanziato è di ben 10 milioni di euro.

“Possono accedere al contributo – si legge in una nota del Governo – i cittadini italiani residenti in Italia ed iscritti all’Anagrafe tributaria di età non superiore ai venticinque anni compiuti nel corso dell’anno 2007, che risultano titolari di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa, o di un contratto di lavoro a progetto”.

I beneficiari devono esibire al rivenditore il proprio tesserino di codice fiscale o la tessera sanitaria rilasciata dall’Agenzia delle entrate, nonché la carta di identità o altro valido documento di riconoscimento.

“I rivenditori informatici – spiega la nota – invece, potranno aderire all’iniziativa iscrivendosi in un sito internet creato ad hoc all’interno del portale www.tesoro.it, fornendo i propri estremi di identificazione (nome e indirizzo dell’esercizio commerciale, numero di partita Iva, iscrizione alla Camera di commercio)”.

“Il contributo – conclude la nota – viene corrisposto mediante una riduzione dell’importo di 200 euro, dal prezzo complessivo di acquisto del PC, IVA inclusa, al netto di ogni eventuale sconto commerciale”.

Tag:

Lascia un Commento