Prima di inviare pensa… prima di pubblicare e divulgare prova a pensare

think before you post…prima di inviare pensa…
prima di pubblicare e divulgare prova a pensare
Pensa che puoi decidere tu
resta un attimo soltanto un attimo di più
con il mouse tra le mani…

No! Non è la canzone di Fabrizio Moro Pensa…anche se è una sua riadattazione… Segnalo l’interessantissima iniziativa: Think Before You Post. L’articolo ci fa capire quanto sia importante pensare prima di mettere online dati personali come una propria fotografia osè o un filmato dove ci ritrae facendo chissà cosa. Dovete sapere che ormai tutti i pc hanno webcam o cellulari collegati che permettono di mettere in rete una grandissima quantità di contenuti mutimediali, anche che so l’avatar di Msn che cacci la lingua fuori. Ebbene è ancora più facile rubarti questi contenuti, diffondere una foto osè di se stessi con la velocità di internet è impressionante, sopratutto se si tratta di una bella pupa la foto in questione verrà scambiata peggio delle figurine Panini di una volta!

Escono in rete due video importantissimi per far capire agli adolescenti di oggi cosa rischiano nel pubblicare online una propria foto o delle informazioni personali. è il nome che hanno dato a questa campagna ed è sponsorizzata da Ad Council, National Center for Missing, Exploited Children e Project Safe Childhood del dipartimento di giustizia americano. Ecco i video:

Nel primo video c’è una teenager normatissima che camminando per strada riceve dei commenti da passanti sconosciuti su informazioni molto personali.


In questo secondo filmato una ragazza attacca una sua foto nella bacheca della scuola, la gente che passa la vede e se la prende, ma l’immagine riappare sotto magicamente disponibile per il ragazzo successivo. In poche ore tutta la scuola ha la sua immagine in mano. La protagonista ritorna alla bacheca per eliminare la foto, ma ogni volta che la prende questa riappare e non c’è modo di fermarla.

Fonte: DownloadBlog

Tag:

Un Commento a “Prima di inviare pensa… prima di pubblicare e divulgare prova a pensare”

  1. Gianni ha detto:

    E’ una buona iniziativa.
    Basti solo pensare che con i videofonini si pu finire su youtube senza nemmeno rendersene conto…

Lascia un Commento