Formula 1, Monaco – Montecarlo: Alonso regna

GP di Monaco – Fernando Alonso trionfa nel Gran Premio di Montecarlo davanti a Lewis Hamilton. Terzo Felipe Massa, quarto Giancarlo Fisichella, ottavo Kimi Raikkonen, Alonso e Hamilton sono appaiati in testa al Mondiale
FORMULA 1 2007 Monaco GP Alonso Hamilton
Alla partenza Alonso scatta in testa protetto da Hamilton che chiude la porta in faccia a Massa. Comincia il lungo duello a elastico tra i due della McLaren. Alonso riesce ad avvantaggiarsi di qualche secondo, poi si ferma al 26 giro, un terzo di gara, e risponde al tentativo di avvicinamento di Hamilton, che resta in pista tre giri in pi, tirando come un matto coi serbatoi pieni e riesce a rimanere davanti. Stessa scena al secondo pit-stop quando Alonso riesce ancora a rimanere in testa grazie a una serie di giri velocissimi nella parte centrale, il pi rapido dei quali, il 44, in 1’15″244. Hamilton si ferma un giro dopo il suo capitano e non si accontenta, tanto da colmare in breve tempo i pochi secondi di distacco che ha, ma Alonso se li riprende negli ultimi quindici giri e va a vincere la sua 17a gara in carriera, la seconda stagionale e la seconda consecutiva a Montecarlo, con tanto di pole position e giro pi veloce. La McLaren non faceva doppietta sulle strade del Principato dal 1989 quando Senna precedette Prost. Hamilton alla quarta piazza d’onore consecutiva e al quinto podio in cinque gare e ora i due della casa di Woking sono appaiati in testa alla classifica mondiale con 38 punti ciascuno.

Gli altri non sono esistiti. Massa, che ha salvato la faccia della Ferrari con il terzo posto, arrivato a oltre un minuto dalle due McLaren dopo che nei primi giri era riuscito a stare abbastanza vicino a Hamilton, ora staccato di cinque lunghezze in classifica piloti. Doppiati tutti gli altri, a cominciare da Giancarlo Fisichella, quarto: era da tempo che il romano non andava cos bene su uno dei suoi circuiti preferiti. Quinta e sesta le due BMW di Robert Kubica e Nick Heidfeld, settimo Alexander Wurz davanti all’altra Ferrari, quella di Kimi Raikkonen, che ha recuperato tre posizioni gi in partenza essendo scattato quindicesimo dalla griglia, poi, grazie all’unica sosta, riesce a terminare in zona punti. Mediocre quindicesimo Jarno Trulli, anche toccato in partenza, cos come Tonio Liuzzi che andato a sbattere al secondo giro senza conseguenze.

La McLaren esce da questo Gran Premio consapevole di aver inflitto una mazzata micidiale a tutta la concorrenza, in particolare alla Ferrari che ora nella classifica costruttori a 20 punti dalla casa di Woking. Le frecce d’argento sono le vetture pi affidabili e probabilmente hanno i migliori piloti in circolazione, Alonso nel pieno della maturit e Hamilton che sta dimostrando gara dopo gara quello di cui capace, oltretutto con una guida quasi in derapata sulle stradine di Montecarlo che nessun altro in grado di esibire. Ora il Circus si trasferisce in Nordamerica: il 10 giugno in programma il Gran Premio del Canada a Montreal, circuito tradizionalmente favorevole alla Ferrari: le rosse colmeranno l’enorme gap dalle McLaren che Montecarlo ha evidenziato?

Tag: ,

Lascia un Commento