Ubuntu 7.04 Rilasciata ieri

Ubuntu LogoIl 19 Aprile 2007 stata rilasciata la versione stabile di Ubuntu Feisty Fawn scaricabile dal sito di Ubuntu.

Ho appena scaricato l’immagine iso della nuova Ubu in appena 15 minuti con lo smacco dei molti utenti che in questa giornata si lamentano di non riuscire neppure ad accedere al sito… Ma alle 3 di notte, ora in cui scrivo, chi vuoi che ci sia ancora 😛 ! Domani la provo e vi far sapere, pur essendo un Windows dipendente incallito uso molto spesso Linux(come ora) seppur a bassi livelli ma piano piano imparo no? Con Fedora Core 6, mia attuale distro, mi sto trovando davvero molto ma molto bene sul portatile e infatti la sto usando da un bel po. Invece Ubuntu Dapper e Ubuntu Edgy(nonostante sia la pi veloce mai vista) non sono riusciti ad entusiasmarmi cos tanto, colpa di un portatile ottuso ma appunto spero che Feisty abbia risolto perch FC6 un po troppo lentuccia nella gestione delle dipendenze.

Novit? Eccole:
Il kernel di Linux 2.6.20 mentre le interfacce grafiche KDE 3.5.6, GNOME 2.18 e Xfce 4.4, e io non vedevo l’ora di mettere le mani su Gnome 2.18.

Durante il processo di installazione, si nota che lo strumento di partizionamento del disco Gparted stato sostituito da Ubiquity e, per chi usa un ambiente dual-boot con Windows fa capolino Migration Assistant, tool che permette di importare automaticamente da Windows i segnalibri di Internet Explorer o di Firefox, gli sfondi del Desktop e i contatti di alcuni diffusi instant messenger, inoltre ora c’ un maggior supporto hardware e soprattutto in ambito notebook dovrebbero essere stati risolti alcuni piccoli problemi.
Inserito poi Easy-to-install codec wizard, un programma grafico che semplifica l’installazione di codec multimediali aggiuntivi: nel caso in cui non si riesca a riprodurre un file, il tool suggerisce automaticamente il download del codec pi adatto. Il tool Restricted Drivers manager permette invece di installare drive grafici o WiFi proprietari.

Gnome Control Center, come new-entry, contiene delle applet di configurazione per l’accessibilit, i font, la tastiera e il mouse, il tema del desktop, lo sfondo, il sonoro, l’interfaccia utente, la risoluzione dello schermo, e altri parametri; ntfs-config, che grazie ai driver open source ntfs-3g consente di configurare l’accesso in lettura/scrittura ai dischi con il file-system NTFS di Windows (in precedenza l’accesso, per default, era consentito solo in lettura); Tracker, un desktop search simile a Beagle e Google Desktop; e Avahi, una implementazione open source di ZeroConf che permette di rilevare automaticamente una rete wireless e condividere con altri sistemi della stessa rete musica, file, stampanti e altre risorse.

Gli sviluppatori di Ubuntu hanno poi migliorato l’Help Center, un sistema di aiuto centralizzato di cui stata limata l’interfaccia e sono stati aggiunti molti argomenti. Il gruppo di volontari italiani che si occupa della traduzione di Ubuntu ha per altro gi tradotto quasi tutta la nuova distribuzione.

Dal punto di vista grafico, Feisty Fawn include un tema ampiamente rivisitato e permette di attivare effetti 3D per il desktop.
In Ubuntu 7.04 stato infine incluso il modulo Kernel Virtual Machine (KVM), che permette di far girare pi sistemi operativi sullo stesso PC, ed il supporto alle estensioni hardware Intel VT o AMD-V e a VMI, che ottimizza le performance di VMware. Al debutto anche Jetpipe, una nuova architettura per la stampa dedicata ai thin client.

Tag:

Lascia un Commento