We Shall Overcome

Tratto dal Blog di Beppe Grillo contenuto copiato seguendo la licenza Creative Commons

Fiducia BushMa insomma, vero che l???Italia assomiglia sempre di pi agli Usa?
Vediamo. Nelle elezioni Usa, dopo anni oscuri, i progressisti battono i conservatori.
E proprio come in Italia, gli eletti progressisti sono a volte conservatori esattamente come i vecchi conservatori.
E ci sono dei pasticci nella procedura elettorale, i computer non funzionano e Bush, gran rubacchiatore di voti, e Berlusconi, gran compratore di consensi, si lamentano.
Ma Bush ammette la sconfitta, mentre Berlusconi ancora rosica.
Rumsfeld si dimette, Previti vuole tornare.
Gli americani hanno pi paura del rincaro della benzina che della guerra in Iraq. Gli italiani preferiscono il ritiro dell???Ici al ritiro dall???Iraq.
Gli Usa in Iraq combattono e muoiono, gli italiani muoiono, ma non si sa cosa restano a fare.
Gli Usa hanno i servizi segreti pi potenti del mondo ma si fanno abbattere le Torri gemelle da venti terroristi che hanno imparato a volare negli aeroclub e sugli ottovolanti.
L???Italia ha dei servizi segreti costosissimi, li chiama intelligence, ma ancora non hanno scoperto chi ha messo le bombe e Gelli li ha deviati e presi in giro per anni.
Gli Usa cercano la verit sull???attacco al Pentagono, noi su Pio Pompa.
Gli americani adorano e comprano le pistole italiane, le giacche firmate e i nostri spaghetti. Gli italiani adorano guardare i film americani dove gli italiani sono tutti mafiosi con pistole, spaghetti e giacche italiane.
Noi abbiamo Venezia vera che affonda, loro ne hanno costruita una finta a Las Vegas.
In Italia met dei negozi hanno scritte in inglese, a New York met hanno le scritte in italiano.
Gli Usa hanno Hillary Clinton e Shwarzenegger, noi la Melandri e Caldaroli.
Loro hanno dieci basi americane in Italia, noi nessuna base italiana in Usa, solo trecentomila pizzerie.
Loro abbattono le nostre funivie con i loro aerei, noi non possiamo attaccare Disneyland coi nostri.
Quindi,facendo le somme, siamo pari: grandi similitudini e grandi differenze .

Forse in questo momento la vera differenza questa:
Da noi cresce la speranza che la vittoria democratica americana migliori la situazione per tutti, mentre cala la speranza che la vittoria degli elettori democratici italiani diventi un miglioramento per qualcuno…
Ma per dirla in Italiano, we shall overcome.

di Beppe Grillo e Stefano Benni, il lupo.

Tag:

2 Commenti a “We Shall Overcome”

  1. Alessandro ha detto:

    ti sei dimenticato di dire una cosa

    l’Italia e’ diversa dagli USA,e’ chiaro che il modello di sviluppo da imitare e’ quello americano,ma sono saliti i comunisti…

  2. Traffyk ha detto:

    Secondo me o sale uno o l’altro partito in Italia sar sempre la solita solfa, inutile dire che meglio il comunista o che meglio il fascista, ognuno nutre suoi interessi specifici e non sai mai quindi chi e dove scegliere. Io credo che sia giusto dare la fiducia a entrambi i partiti, un po a uno un po all’altro, per credo che questi signori si divertano un po troppo a giocare con le tasche di noi Italiani quando poi potrebbero giocare con le loro.
    L’articolo qui sopra non serviva per come fonte di discussione su questo argomento perch solamente una rivisitazione del cambio di scena in chiave direi quasi satirica 😉

Lascia un Commento